Intervista a Mara Caverni per il Mese delle STEM

15 Feb 2017

mara caverni

Eccoci qui con una nuova intervista. La nostra intervistata oggi è Mara Caverni, un altro esempio di leadership femminile per tutte le ragazze che vogliono contare! La Dottoressa Mara Caverni ci parla della sua esperienza e del suo rapporto con le materie STEM.

Questa intervista è contenuta nel libro “Le ragazze con il pallino per la matematica“.

Mara Caverni si presenta così:

Managing Partner di New Deal Advisors SpA. Laureata in Bocconi, una borsa di studio in storia economica all’ Università di Warwick. Fa carriera in Pwc, inizialmente in Audit poi lavora a Parigi (sempre in Pwc). Rientrata in Italia, diventa CFO della filiale italiana di un gruppo multinazionale per un paio d’anni. Rientra in Pwc nel 1996 per sviluppare il “ Transaction services”, e diventa Partner nel 1999 dopo un’ esperienza all’ ufficio di Londra. Dal 2003 diventa responsabile del Private Equity. Nel 2007 entra nella classifica di “ Ready for Board” e nel 2012 fonda la società di consulenza New Deal Advisors. Attualmente è presidente di SNAI, Consigliere indipendente di CERVED e di ERG.

Intervista a Mara Caverni per il Mese delle STEM

Quale Liceo hai scelto?

Liceo Scientifico

Quale era la tua materia preferita al Liceo

Matematica

Quale Università hai frequentato e perché?

Economia e Commercio. Perché mi piacevano i numeri e i calcoli!

Se potessi tornare indietro nel tempo, chi vorresti conoscere?

Il Presidente Kennedy, Che Guevara e Garibaldi.

Chi ti ha ispirato e guidato nella tua carriera?

All’inizio da teenager, mio padre.

Una frase che non sopporti?

“Non si può fare”.

Una frase che ripeti spesso?

“Volere è potere”.

Quanto hanno contribuito le tue conoscenze logico – matematiche nella tua carriera?

Tantissimo, in particolare la logica comparativa e la capacità di sintesi. La logica comparativa e la capacità di sintesi, mi hanno aiutato nel lavoro e nella carriera in due modi:

  • “Tecnicamente”, perché facendo la consulente, per fornire delle conclusioni ai miei clienti devo confrontare e comparare dati, numeri e flussi informativi individuando incongruenze ed anomalie per essere sicura di arrivare ad un risultato corretto. Inoltre devo sempre trovare “una prova del nove” come double check.
  • Anche nel campo delle “soft skills”, la comparazione e la capacità di sintesi (che per me è la capacità di arrivare “al cuore” dei problemi), mi permettono di capire i ruoli e gli obbiettivi dei vari attori con i quali interagisco in ogni circostanza ( Consigli di Amministrazione, riunioni, ecc. )
Cosa fare per scoraggiare il fenomeno degli stereotipi di genere?

Non comportarsi secondo gli stereotipi o assecondare i pre-concetti.

Oggi fra i giovani la paura più grande è non riuscire a realizzarsi. Qual è il tuo consiglio?

Mai avere paura, invece fidarsi e costruire sulle proprie capacità… la capacità di apprendimento è infinita!

Cos’è il successo per te?

Essere soddisfatta e contenta di tutto quello che ho fatto, senza rimpianti!

Grazie Mara!

 

Se ti è piaciuta l’intervista a Mara Caverni, leggi anche le altre interviste sul nostro blog!

CHIEDI INFORMAZIONI
ansia da esami? scopri tutte le nostre offerte