Torna “In estate si imparano le STEM” – Redooc.com

5 Feb 2018

estate STEM

Dopo il grande successo della prima edizione 2017, torna “In estate si imparano le STEM”. Il Dipartimento per le Pari Opportunità ha pubblicato il Bando.

Sono uscite le graduatorie finali relative all’Avviso pubblico “In estate si imparano le Stem. Campi estivi di scienze, matematica, informatica e coding- II edizione”  (Decreto del 30 gennaio 2018) rivolto alle istituzioni scolastiche primarie e secondarie di primo e secondo grado, singole o organizzate in reti di scuole nell’ambito delle iniziative volte a promuovere le pari opportunità e a contrastare gli stereotipi di genere nei percorsi scolastici.

Le graduatorie finali. Sono stati ammessi a finanziamento i progetti che si collocano in graduatoria sino alla posizione n. 318, con il punteggio minimo pari a 66. Trovate tutte le informazioni a questa pagina.

Torna “In estate si imparano le STEM” – Online il Bando

La prima edizione, nel 2017, è stata un grande successo, con oltre mille scuole che si sono candidate e oltre 200 che hanno ricevuto finanziamenti per un totale di due milioni di euro impiegati per l’organizzazione di corsi estivi di approfondimento di scienze, matematica, informatica e coding.

Per questo motivo il Dipartimento per le Pari Opportunità ha deciso di fare il bis di rilanciare l’iniziativa “In estate si imparano le Stem”, dedicando 3 milioni di euro alle scuole che vorranno organizzare campi estivi rivolti a bambine e bambini nel 2018 e nel 2019. L’iniziativa è stata presentata dalla Sottosegretaria alla Presidenza del Consiglio con delega alle Pari Opportunità, Maria Elena Boschi, in visita all’Istituto Comprensivo di Via Volsino, a Roma.

Le istituzioni scolastiche interessate potranno partecipare inviando l’istanza e la proposta progettuale esclusivamente attraverso la piattaforma www.monitordposcuola.it entro le ore 12:00 del 23 febbraio 2018. 

Ecco i documenti utili

Scarica il Bando

FAQ (aggiornate al 30 gennaio 2018)

Al fine di agevolare l’attivazione di collaborazioni tra scuole ed enti pubblici e privati con competenze nelle materie STEM (Science, Technology, Engineering, Maths), è disponibile al seguente link un elenco di soggetti interessati a collaborare sulle iniziative per la promozione  delle pari opportunità nelle materie STEM.”

Le STEM chiamano e Redooc.com risponde!

Tra i soggetti interessati a collaborare sulle iniziative per la promozione delle pari opportunità nelle materie STEM, Redooc.com non poteva mancare. Già dall’anno scorso presente in elenco, ha a cuore fin dalla sua nascita il tema “STEM per tutti”. Infatti, la palestra di matematica più grande d’Italia, ormai fulcro delle attività matematiche (e non solo) di più di 100 scuole, è da sempre impegnata nella missione di sensibilizzare su questo tema. Quale migliore occasione per portare un po’ di STEM nel cuore di bambini e ragazzi?

Spesso demonizzate, le materie STEM e in particolare matematica,soffrono dei pregiudizi quali “per essere bravi bisogna avere il pallino”. Redooc.com, ancora una volta dice NO! La matematica e in generale le materie STEM, sono come uno sport. Sport alla portata di tutti, che può essere davvero divertente. Per essere bravi basta allenarsi. Per divertirsi, per prima cosa è importante vedere quanto davvero queste materie sono parte della nostra quotidianità.

L’anno scorso molti bambini hanno vissuto un divertente e coloratissimo campo estivo all’insegna delle materie STEM. Di seguito qualche immagine dalla collaborazione Redooc-Scuole nell’ambito dell’iniziativa:

 

 

CHIEDI INFORMAZIONI
Debito in matematica? Risolvi i tuoi problemi con redooc.com, visita il nostro shop