Perché utilizzare i video per imparare la matematica 5 mag 2014

Perche imparare matematica con i video

C’è ancora molto scetticismo nei confronti dell’utilizzo di video come complementi dell’insegnamento tradizionale, in classe (uno-a-molti) e a casa (uno-a-uno). Spesso i video vengono liquidati come “brutte copie di un professore in carne ed ossa” e quindi meno efficaci.

Ecco 5 buoni motivi per utilizzare i video per imparare la matematica.
Ecco le cose che ogni ragazzo vorrebbe fare quando affronta un concetto nuovo, ecco come (non) si comporta in classe ovvero come si comporta davanti a un video:

1. Chiedere di rispiegare (infinite volte)
Il video non si stancherà mai di ripeterti la teoria di cui hai bisogno, over-and-over-again direbbero gli inglesi. E tu non ti sentirai uno scemo a “chiedere” e “ri-chiedere” per un numero indefinito di volte la stessa cosa. Ripetere/riascoltare aiuta la riflessione, la comprensione, la memorizzazione.

2. Mettere in pausa (quando senti che ti sta per andare in fumo il cervello)
Il video rispetta i tuoi tempi, non scade l’ora, non suona la campanella, non si stufa. Metti in pausa e riprendi magari dopo un giretto su Facebook… o un giretto in cucina.

3. Saltare dei passaggi (roba che già conosci)
Ovviamente a tuo rischio e pericolo. Ma se non ti interessa un capitolo, lo salti e basta. Sai che la tua professoressa non te lo chiederà mai? Non ti interessa? Hai capito già tutto? Saltalo. Nessuno se ne accorgerà mai o ti punirà per questo.

4. Continuare a studiare (finché non è tutto chiaro)
Quando il professore ha finito, ha finito. Stop. Il video no. Quando è finito puoi sempre ricominciare. Non molli finché veramente non senti di aver capito. Come dice Khan, l’ultima cosa di cui abbiamo bisogno quando stiamo cercando di capire qualcosa è qualcuno che ci chiede se abbiamo capito. Che stress!

5. Riprendere al volo concetti già visti (utili a capire)
Se in classe si affronta un argomento, quello si affronta. Il fatto che tu non ti ricordi un pezzo di un concetto anteriore è difficilmente gestibile. Per questo è necessario ripassare e venire in classe preparati su tutto quello che si è fatto finora. Con un programma frammentato in molti video brevi saltare da un argomento all’altro a seconda delle proprie lacune è molto più semplice, a vantaggio di tutti.

Per chi volesse approfondire consiglio la TED talk di Salman Khan, fondatore di Khan Academy, che trovi qui.