Coding per tutti! Intervista a Roberta Russo 24 mag 2021

Coding per bambini e ragazzi

Cos’e’ il coding? Perche’ e’ cosi’ importante per i bambini? Ma in concreto, come funziona? Tutto quello che c’e’ da sapere relativamente al coding per bambini e allo sviluppo del pensiero computazionale.

Roberta Russo, Business Manager in Hewlett Packard Enterprise e champion CoderDojo@HPE, risponde alle domande sul coding, condividendo suggerimenti e strumenti (gratuiti) a disposizione di insegnanti, educatori e genitori per rendere il coding un momento formativo e divertente per i ragazzi e le ragazze!

Guarda il webinar “Coding e pensiero computazionale : importante per bambini e ragazzi, semplice per i docenti, divertente per tutti!”

Scopri su Redooc le lezioni di Coding con Scratch con esempi e video di Roberta Russo

Cos’è il coding?

“Con “Coding” ci si riferisce alle attività di introduzione dei bambini alla programmazione, attraverso ambienti online di programmazione visuale, a partire dalla Scuola Primaria. L’ambiente  più diffuso è Scratch, un software di programmazione a blocchi (come i mattoncini del lego) sviluppato dai Media Lab dell’MIT di Boston con l’obbiettivo di avvicinare i bambini e ragazzi alla programmazione. Scratch è progettato in maniera specifica per la fascia di età 8 – 16, ma è usato da milioni di persone di tutte le età in tutto il mondo”.

Ma cosa possono imparare i più piccoli da questa materia?

“Secondo Mitch Resnick, inventore di Scratch, “imparare a programmare apre nuove opportunità per imparare altre cose.” (in inglese suona molto meglio ed e’ “Learn to code, code to learn”).

Esattamente come imparando l’italiano siamo in grado di leggere e scrivere, imparando a programmare non ci limitiamo a leggere (quindi usare la tecnologia, le app…), ma possiamo costruire programmi per esprimere le nostre idee o le cose che abbiamo scoperto sul mondo”.

In concreto, cosa si fa in questi incontri?

La modalità di questi incontri che usiamo anche in HPE è chiamata “Coderdojo” (dall’unione delle 2 parole coder e dojo, la palestra dove ci si allena alle arti marziali) .

Non sono lezioni frontali, i bambini e le bambine sono divisi in gruppi da 6/8 a seconda dell’eta’ e dell’eventuale esperienza pregressa. I ragazzi e le ragazze di ogni gruppo sono seduti intorno al  tavolo ognuno con il proprio PC e, con il supporto e la guida di uno o due mentor, imparano a programmare o meglio (nel dojo) si allenano a programmare.

I mentor danno alcune linee guida e dei suggerimenti sul tipo di gioco da programmare ma poi i bambini sono liberi di provare, sbagliare, riprovare in modo diverso (senza scoraggiarsi). Sviluppano cioè il pensiero computazionale. I bambini vengono incoraggiati ad aiutarsi l’un l’altro e dopo alcuni incontri possono anche diventare a loro volta dei mini-mentor.

Il valore non sta solamente nella creazione di nuove competenza ma nell’esperienza stessa, nel vedere dei role model e delle buone pratiche. Scoprire che una soluzione è difficilmente perfetta al primo colpo, imparare che sbagliare non è la fine del mondo. Anzi, permette di migliorare il proprio lavoro, conoscere che non si lavora mai da soli, e che le relazioni con gli altri sono fondamentali.

Prima della pandemia tenevamo un incontro al mese, la Domenica mattina dalle 10:00 alle 12:30 presso le nostra sedi di Cernusco sul Naviglio (MI) e Roma. Per via del Covid e del lockdown abbiamo convertito i nostri incontri in appuntamenti a distanza via video call e ne abbiamo già fatti una dozzina. Non è come essere tutti insieme in aula, ma vedo che per i bambini e la famiglie in questo periodo è un momento importante per divertirsi in compagnia.

Inoltre, partecipiamo a varie manifestazioni diffuse come la Milano Digital Week e STEMintheCity per cercare di coinvolgere il maggior numero possibile di bambine e bambini.

Potete trovare gli inviti a questi eventi su Eventbrite cercando CoderDojo@HPE, oppure seguendo la pagina Facebook RagazziOnline 

Inoltre e’ disponibile un canale YouTube che contiene tanti video tutorial in italiano e senza pubblicita’ per imparare Scratch partendo da zero in qualsiasi momento e seguendo il proprio ritmo.”

Scopri su Redooc le lezioni di Coding con Scratch per imparare ad utilizzare Scratch con i video di Roberta Russo.