Indicazioni Nazionali e Nuovi Scenari 2018

16 Aug 2018

Indicazioni Nazionali e Nuovi Scenari 2018

Indicazioni Nazionali e Nuovi scenari è stato presentato dal M.I.U.Ril 22 febbraio del 2018. E’ un documento a cura del Comitato Scientifico Nazionale per il curricolo della scuola dell’infanzia e del primo ciclo di istruzione. 

A questo link la versione integrale.

Nelle Indicazioni Nazionali 2018 vengono riproposte e rilette le tematiche già affrontate nelle precedenti Indicazioni Nazionali del 2012. In questo modo si vuole dare maggiore importanza al tema della cittadinanza, che attraverserà tutte le discipline, attraverso la valorizzazione dell’educazione delle lingue, del pensiero matematico e computazione, del digitale e delle arti.

Nelle Indicazioni Nazionali 2018 vengono inoltre ricordate la Raccomandazione del Parlamento Europeo e del Consiglio dell’UE del 2006, con le otto Competenze chiavi per l’apprendimento che sono:

  1. Comunicazione nella lingua madre
  2. Comunicazione nelle lingue estere
  3. Competenza matematica e competenza di base in scienza e tecnologia
  4. Competenze digitali
  5. Imparare ad imparare
  6. Competenze sociali e civili
  7. Spirito di iniziativa e imprenditorialità
  8. Consapevolezza ed espressioni culturale. 

Nella sezione degli strumenti culturali per la cittadinanza, sono proposti in particolare tre importanti temi. 

Pensiero Matematico

La matematica è la disciplina che fornisce strumenti per indagare e spiegare i fenomeni, favorendo un approccio razionale ai problemi che la realtà pone e fornendo un contributo alla costruzione di una cittadinanza consapevole.

In particolare la matematica contribuisce a sviluppare la capacità di comunicare e discutere, di argomentare in modo corretto, di comprendere i punti di vista e le argomentazione degli altri.”

Pensiero Computazionale

Il secondo pensiero trattato è quello computazionale, alla base del quale si trovano la lingua e la matematica. Il pensiero computazionale è inteso come processo mentale, attraverso il quale viene concessa l’opportunità di risolvere problemi di varia natura, seguendo metodi e strumenti specifici e pianificando una strategia. È un processo logico creativo che conduce all’educazione ad agire consapevolmente, ad affrontare le situazione in modo analitico, scomponendole e pianificando per ognuno le soluzioni più idonee.

Pensiero Scientifico

Il pensiero scientifico è fondamentale per dotare gli allievi delle abilità di  rilevare fenomeni, porre domande, costruire ipotesi, osservare, sperimentare e raccogliere dati, formulare ipotesi conclusive verificarle.

Un altro tema affrontato nella sezione strumenti culturale per la cittadinanza sono le lingue per la comunicazione e per la costruzione delle conoscenzeViene dichiarato quanto sia importante dotare gli alunni di sicure competenze linguistiche, necessarie per la relazione comunicativa, l’espressione di sé e dei propri sapere, l’accesso alle informazioni, la costruzione delle conoscenze e l’esercizio della cittadinanza.

Nelle Indicazioni Nazionali 2018 viene consigliata l’introduzione graduale del CLIL (Content and Language Integrated Learning). 

L’integrazione di una lingua straniera nell’insegnamento di un’altra disciplina (CLIL\EMILE) può offrire anche occasioni di scambi tra insegnati di lingua e specialisti delle diverse materie scolastiche. Questa cooperazione favorisce l’apprendimento e l’uso da parte degli alunni delle forme linguistiche necessarie all’acquisizione della conoscenze.

 

Documento Indicazioni 2018

Trovi qui le lezioni di matematica in inglese per la scuola primaria

 

Saldi con Carta del docente e 18App
Saldi con Carta del docente e 18App