Le Olimpiadi Italiane di Fisica stanno per iniziare!

4 Oct 2018

olimpiadi-italiane-fisica

Le Olimpiadi Italiane di Fisica stanno per iniziare!  Si tratta di una gara strepitosa a suon di problemi, formule ed esperimenti con ragazzi e ragazze di tutta Italia e di tutto il mondo!

Per prepararsi ecco la Fisica in stile Redooc! Su redooc.com nella Sezione Superiori sono disponibili tantissime lezioni ed esercizi interattivi tutti spiegati sui principali argomenti, in continuo ampliamento.

Che cosa sono le Olimpiadi Italiane di Fisica

Le Olimpiadi Italiane di Fisica sono gare individuali per gli studenti delle Scuole Secondarie Superiori collegate con le Olimpiadi Internazionali della Fisica.
Possono partecipare tutti gli studenti e le studentesse che frequentano la scuola superiore e che al 30 di giugno 2018 non abbiano ancora compiuto i 20 anni. È possibile iscriversi individualmente oppure attraverso la propria scuola.

Come funzionano

Le Olimpiadi Italiane di Fisica si svolgono in tre prove:

  • la gara di primo livello, che si svolge nel mese di dicembre
  • la gara locale, di secondo livello, nel mese di febbraio
  • la gara nazionale, nel mese di aprile

La gara di primo livello si svolge nel proprio istituto. Le prove vengono inviate alla scuola dal Gruppo Olimpiadi dell’A.I.F. (Associazione per l’Insegnamento della Fisica). I testi delle prove sono gli stessi per tutte le scuole.

Sulla base dei risultati, ciascun istituto seleziona 5 nominativi che partecipano alla gara di secondo livello. Questa seconda prova si svolge in una sede vicina alla scuola di appartenenza. Qui i ragazzi e le ragazze selezionate si confrontano con le squadre delle altre scuole del territorio.

I 100 migliori della classifica generale partecipano alla gara nazionale che si tiene in genere a Senigallia, dove si decidono in base a vari criteri e graduatorie i 5 vincitori delle Olimpiadi di Fisica di quell’anno.

I 5 vincitori (e due riserve) compongono la squadra italiana che partecipa, nel mese di luglio, alle Olimpiadi Internazionali della Fisica, dove gli studenti e le studentesse di tutto il mondo si confrontano. La prova internazionale consiste nella soluzione di tre problemi teorici e due problemi sperimentali di Fisica.

Ci sono anche i Giochi di Anacleto

I Giochi di Anacleto si svolgono solo all’interno del proprio istituto e sono un po’ meno impegnativi delle Olimpiadi. Prevedono due fasi: una prima fase di test a domande e risposte e una seconda fase di laboratorio dove si è chiamati a mostrare la propria abilità sperimentale.

Per iscriversi

L’iscrizione alle Olimpiadi Italiane di Fisica può essere effettuata in ottobre sul sito https://olifis.it/index.php nella sezione Iscrizione. Questa la mail a cui chiedere informazioni: iscrizioni@olifis.it.

Ogni scuola può decidere di iscriversi ad una sola o a entrambe le competizioni. Alle Olimpiadi della Fisica possono iscriversi anche singoli studenti, mandando entro ottobre una richiesta a iscrizioni@olifis.it.

Le scuole che si iscriverenno alle Olimpiadi entro il 10 novembre riceveranno la password e le istruzioni necessarie per ottenere il materiale per la partecipazione al primo livello della gara; per i Giochi di Anacleto i materiali saranno disponibili in aprile.

Sul sito ufficiale, oltre a tutte le informazioni e il regolamento completo, sono disponbili materiali per esercitarsi e prepararsi alle gare.

La squadra italiana 2018

Nel 2018 la squadra italiana ha vinto cinque medaglie di bronzo alle Olimpiadi Internazionali che si sono svolte a Lisbona. Eccoli qui: bravissimi! E ora tutti e tutte facciamo il tifo perché nella prossima squadra vincente ci siano anche delle RAGAZZE!!!!

La squadra italiana alle Olimpiadi Internazionali di Fisica

La squadra italiana alle Olimpiadi Internazionali di Fisica 2018 (Matteo Dell’Acqua del Liceo Scientifico “Galileo Galilei” di Legnano, Alessio Marchetti del Liceo Scientifico “Isaac Newton” di Chivasso, Alessandro Piccaro dell’ I.S.I.S. “Arturo Malignani” di Udine, Flavio Salvati dell’Istituto Istruzione Superiore “Leonardo da Vinci” di Maccarese Fiumicino e Alessandro Seccarelli del Liceo Scientifico “Galeazzo Alessi” di Perugia.

 

THE LARGEST MATHS GYM IN ITALY