Redooc in classe: alcuni esempi di utilizzo

4 Nov 2016

classe

Con Redooc.com puoi iniziare la lezione in classe vedendo i video, oppure assegnando un livello di esercizi per valutare la situazione della classe e cosa andrà quindi affrontato durante il resto della lezione. Puoi organizzare sfide, interrogazioni individuali o di gruppo.

Ma questi sono solo consigli, puoi strutturare il programma come preferisci, in funzione dei tuoi obiettivi didattici, dell’argomento e della classe :-)

Redooc in classe: alcuni esempi di utilizzo

Esempio 1: con proiettore o LIM

Se la classe è dotata di LIM o proiettore, puoi utilizzare i video per presentare un nuovo argomento oppure per approfondire o ripassare un argomento già trattato.

Vuoi usare la LIM come con “Rischiatutto”?
Proietta gli esercizi sulla LIM. Uno studente a turno legge il testo dell’esercizio mentre il resto della classe pensa alla risposta. Allo scadere del tempo, uno studente a tua scelta (o lo studente che si è prenotato per prima) dà la risposta motivandola: sarà un momento prezioso di discussione e di confronto per tutta la classe.

Puoi anche organizzare una sfida tra squadre! La classe può rispondere agli esercizi non solo individualmente, ma anche a piccoli gruppi: il capogruppo per alzata di mano prenota il suo turno. Se la risposta è sbagliata, un altro gruppo ha la possibilità di rispondere utilizzando il secondo tentativo.

In funzione della correttezza delle risposte date, ogni gruppo accumula punti che puoi utilizzare per fare una classifica della classe: i ragazzi saranno così più incentivati ad allenarsi e studiare per nuove sfide!

Esempio 2: con il tablet o in aula informatica

Se gli studenti hanno a disposizione dei tablet o se avete la possibilità di utilizzare l’aula di informatica con una certa frequenza, potrete utilizzare Redooc come momento di allenamento e di ripasso.

  1. Allenamento individuale: ogni studente ha 15 minuti di tempo per eseguire un livello di esercizi.
  2. Allenamento in coppia: sulla base del punteggio ottenuto, il prof crea delle coppie formate da uno studente che ha totalizzato un punteggio basso e uno studente con un punteggio alto. Si procede ripetendo lo stesso livello di esercizi e passando al livello successivo. In questo caso l’apprendimento sarà tra pari (peer learning): i ragazzi studiano insieme, discutono l’esercizio e si aiutano per altri 15 minuti.
  3. Sfida a squadre: la classe viene divisa in 2 squadre, possibilmente equilibrate sulla base del punteggio raggiunto. Si procede con la grande sfida finale usando gli esercizi di livello 3 o gli esercizi di ripasso (presenti all’inizio di ogni argomento e capitolo, divisi a loro volta in grado di difficoltà).

Esempio 3: flipped classroom, la classe rovesciata

Puoi utilizzare Redooc per organizzare lo studio di un nuovo argomento con il metodo della “classe rovesciata”:

  1. Scelta dell’argomento: il Professore decide quale nuovo argomento trattare.
  2. Assegnazione della lezione: il Professore assegna come “compito per casa” la visione di uno o più video di introduzione all’argomento scelto + gli esercizi di Livello facile.
  3. Controllo attività: il Professore può controllare l’effettivo svolgimento dei compiti assegnati e la qualità del lavoro svolto grazie alla Classe Virtuale accessibile dal suo profilo
  4. Discussione in classe: può essere organizzata una discussione tutti insieme o divisi in gruppi. La classe viene divisa in gruppi di 4/5 studenti che discutono insieme la lezione vista a casa e gli esercizi (peer to peer): si confrontano e fanno domande, tutto sotto la supervisione del docente. In caso di concetti poco chiari, il docente può intervenire direttamente oppure lasciare ad un altro gruppo il compito di spiegare/rispondere ai dubbi (learning by teaching).
  5. Esercitazione: per sedimentare la comprensione vengono svolti il livello 2 e 3 della lezione, in gruppo oppure individualmente.

 Redooc e i compiti a casa

Redooc è uno strumento molto efficace per assegnare i compiti a casa: gli esercizi danno feedback immediato e sono spiegati passo per passo. Inoltre, gli studenti possono utilizzare PC, tablet o smartphone! Tu potrai monitorare online, in ogni momento (anche all’inizio della lezione) l’attività svolta da ogni studente grazie alla Classe Virtuale presente nel tuo Profilo Professore.

Sei un Professore e ti interessa utilizzare Redooc con i tuoi studenti? Vuoi diventare un Professore Accreditato Redooc? Scrivi a chiara@redooc.com

 

Partecipa al PiGreco Day e al Dante Dì 2020!
Partecipa al PiGreco Day e al Dante Dì 2020!