I laboratori KIRIKU per la Scuola dell’Infanzia

30 Jul 2019

laboratori kiriku

L’1, il 2 e il 3 aprile 2019 Redooc ha tenuto in tre scuole dell’Infanzia di Baranzate i laboratori KIRIKU per far conoscere a circa 60 bambine e bambini di 5 anni il linguaggio internazionale della matematica. I numeri, infatti, sono dei simboli usati per rappresentare delle quantità. Che si conti in italiano, in inglese, con le dita, come i cinesi, usando la pasta da modellare o con la retta dei numeri, la loro funzione è sempre la stessa. E non c’è modo migliore per capirlo che iniziare fin da piccoli a giocare con i numeri!

I numeri in italiano e in inglese

A cosa servono i numeri? Indicano una quantità e si usano per contare. Per esempio gli occhi dei quattro simpatici mostri di Redooc: Oscar ne ha 2, Rita 1 solo, Albert 3 e Lisa 2. Nel video della sveglia, però, ce ne sono 9: i conti non tornano, chi sarà l’intruso?

laboratori kiriku laboratori kiriku

Siamo partiti da qui per andare alla scoperta dei primi dieci numeri, dallo 0 al 9, con i bimbi della Scuola dell’Infanzia. Li abbiamo recitati tutti in coro e abbiamo imparato a chiamarli anche in inglese. I simboli 0, 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, infatti, possono avere nomi diversi a seconda della lingua che usiamo, ma hanno sempre lo stesso ordine e, soprattutto, rappresentano sempre la stessa quantità.

Contare con le dita

laboratori kiriku

Per capirlo basta trovare un modo per rappresentare i numeri. La soluzione più semplice è usare le dita delle mani. Non tutti, però, contano allo stesso modo. I cinesi, per esempio, rappresentano i numeri con le dita in modo diverso dal nostro e i bambini si sono divertiti a provarlo.

 

Creare i numeri

Abbiamo poi proposto un modo più fantasioso per rappresentare i numeri, usando la pasta da modellare. Largo alla creatività! Che siano palline, cubetti o qualsiasi altra forma, l’importante è rappresentare la giusta quantità.

Contare i passi

E dopo tutta questa concentrazione, ci voleva proprio un po’ di movimento! Abbiamo usato le carte come dadi, per farci dire di quanti passi spostarci. Così l’esercizio è doppio: bisogna riconoscere il numero sulla carta e rappresentarlo contando i passi.

laboratori kiriku

Non tutti, però, fanno passi della stessa lunghezza, anzi ognuno ha il suo. Lo stesso vale per il panino con cui si confrontano Rita, Albert, Lisa e Oscar nel video: non possiamo misurarlo in morsi, perché i quattro mostri fanno boccate diverse.

Così i bambini, pur partendo dallo stesso punto e facendo lo stesso numero di passi, si ritrovavano in posizioni diverse. Come riequilibrare la situazione?

Scegliendo un’unità di misura!

Introduzione alla misura

Abbiamo scelto di usare il piede di un bambino come unità di misura per costruire la nostra retta dei numeri. Dallo 0 al 9, tutti in fila equidistanti fra loro, ognuno indicato da una tacca disegnata con lo scotch. Ora sì che possiamo ricominciare a giocare con le carte, sicuri di arrivare tutti nello stesso punto!

laboratori kiriku

I piccoli protagonisti dei laboratori KIRIKU hanno potuto conoscere i numeri e toccarli con mano, avvicinandosi alla matematica con un approccio concreto. È proprio questa infatti l’idea di Redooc: una matematica pratica che ha a che fare con la vita di tutti i giorni.

Cosa aspetti? Corri anche tu a divertirti con i numeri e buon allenamento con Redooc!

Saldi con Carta del docente e 18App
Saldi con Carta del docente e 18App