Legami Educativi a Distanza (LEAD) per la Scuola dell’Infanzia

1 ott 2020

legami educativi a distanza

Con la chiusura delle scuole dovuta all’emergenza Covid-19, anche i nidi e le scuole dell’Infanzia si sono dovuti fermare. Se per le scuole di ordini superiori si è attivata la DAD, per gli educatori della Scuola dell’Infanzia la sfida è stata quella di mantenere vive le relazioni con i bambini e le famiglie. Per questo si parla di LEAD, cioè Legami Educativi a Distanza.

Orientamenti pedagogici sui LEAD: Legami Educativi a Distanza. Un modo diverso per fare nido e scuola dell’Infanzia

Il documento è stato elaborato dalla Commissione per il Sistema integrato di educazione e di istruzione dalla nascita ai sei anni. La finalità è supportare gli operatori dei nidi e delle scuole dell’infanzia nell’opera di rinsaldamento delle relazioni educative con i bimbi e i loro genitori durante e dopo la fase emergenziale legata alla pandemia. Le buone pratiche messe in atto dal personale educativo da marzo in poi, infatti, possono rivelarsi utili anche in vista del ritorno in presenza.

I LEAD come “presenza a distanza”

Per i LEAD come per le attività in presenza deve sempre essere valido il principio “Non uno di meno”. È importante quindi che gli educatori si confrontino con le famiglie per trovare le modalità di comunicazione più adatte a ciascuno, anche nel caso di impossibiltà di accesso alla connessione. La tecnologia è infatti il tramite principale, ma, per i bambini che non potessero usufruirne, è possibile mantenere vivo il rapporto facendo periodicamente recapitare a casa del materiale. La mediazione dei genitori diventa quindi fondamentale, senza però dimenticare la necessità per il bambino di rendersi progressivamente autonomo, acquisendo fiducia nell’educatore.

Proposte operative

Oltre al confronto con figure adulte, per i bambini sono fondamentali i legami tra pari. Per questo, ove possibile, è utile fare videochiamate anche in gruppo. In alternativa si possono montare delle canzoni cantate singolarmente in modo da formare un coro o proporre esercizi che mirano a creare storie corali, unendo pezzi inventati da diversi bimbi. Gli educatori possono anche condividere video e audio con i loro piccoli alunni, avendo cura di programmare accuratamente la scansione delle attività. Il tutto senza dimenticare che la modalità fondamentale di apprendimento in questa fascia di età è il gioco.

Sulla base di queste indicazioni, Redooc ha messo a disposizione di maestre e maestri della scuola dell’Infanzia diverso materiale gratuito per presentare i numeri, le forme e le lettere in modo divertente e stimolante. Anche in inglese, grazie alla collaborazione con Geomag. Per saperne di più, leggi qui.

Se vuoi scaricare il documento D.lgs. 65/2017, clicca qui: Orientamenti pedagogici sui LEAD: Legami Educativi a Distanza

Per informazioni sui corsi per docenti per la Scuola dell’Infanzia, scrivere a scuola@redooc.com

 

 

 

#blackfriday2020 - Black Friday 2020, lo voglio!
#blackfriday2020 - Black Friday 2020, lo voglio!