Letteratura, storia e filosofia: un percorso interdisciplinare 19 nov 2020

storia e filosofia

Perché abbiamo deciso di inserire nella sezione dedicata alla letteratura per la Scuola Secondaria di II grado anche lezioni di storia e filosofia? Perché le materie non sono “compartimenti stagni” da studiare in modo separato. Serve un approccio interdisciplinare per cogliere i collegamenti tra periodi, autori e correnti di pensiero, con qualche incursione anche nel mondo dell’arte.

Guarda il video con una carrellata di autori, eventi storici, movimenti culturali, artisti e filosofi che trovi nella sezione di Letteratura, storia e filosofia per la Scuola Secondaria di II grado.

Il valore dell’interdisciplinarità

Affrontare un argomento in modo interdisciplinare permette ai ragazzi di comprendere i rapporti di complementarità e di integrazione che esistono fra le varie discipline. Non si può studiare Dante senza fare riferimento agli scontri tra guelfi e ghibellini. Affrontare Boccaccio senza sapere cosa rappresentò la peste nel Trecento. Parlare del Rinascimento senza citare le opere di Brunelleschi.

Molto spesso, però, gli stessi periodi vengono affrontati separatamente nelle diverse materie, in anni o momenti dell’anno distinti. Diventa perciò più difficile per gli studenti rintracciare i nessi e capire l’evoluzione storica che interessa di pari passo tutti i campi del sapere.

Per questo abbiamo inserito in un’unica sezione lezioni di letteratura, storia e filosofia.

Collegamenti, rimandi e spunti di approfondimento possono servire ai docenti come base di partenza per costruire le loro attività didattiche e ai ragazzi come stimolo per apprezzare queste materie, ricomprese in una visione d’insieme.

Abbiamo chiesto a  un professore di filosofia di dirci la sua su questo tema e ci ha risposto citando la prefazione del filosofo Bertrand Russell a Storia della filosofia occidentale (Longanesi, Milano 1966):

“Se esiste una qualche unità nel moto della storia, se esiste qualche intima relazione tra ciò che viene prima e ciò che viene dopo, è necessario, per esprimere questo, che i periodi succedentisi vengano sintetizzati da un solo cervello […]. I filosofi sono insieme effetti e cause: effetti delle loro condizioni sociali e della politica e delle istituzioni del loro tempo; cause (se sono fortunati) delle dottrine che modellano la politica e le istituzioni delle età successive”.

Guarda il webinar di Italiano per la Scuola Secondaria di Secondo Grado

Nella diretta, Redooc ha presentato la sezione della piattaforma dedicata a Italiano per la Scuola Secondaria di Secondo Grado. In particolare, sono state mostrate le sezioni di Grammatica, Lettura e scrittura, Prove Invalsi e Maturità.

Inoltre, è stata illustrata la sezione di Letteratura, Storia e Filosofia, sviluppata in collaborazione con Cristian Zucchelli, ospite del webinar.

Scopri la sezione di Letteratura, storia e filosofia per la Scuola Secondaria di II grado

Per saperne di più leggi qui.