Come calcolare costi e ricavi - Scuola Primaria

Qui puoi imparare come calcolare costi e ricavi di un prodotto o di una attività e il risultato di guadagno o perdita. 

Appunti

Come calcolare costi e ricavi di un prodotto o di una attività, il guadagno o la perdita. 

In questa lezione scopri la definizione di ricavo, le tipologie di costo e quando si ottiene un guadagno o una perdita. 

Accedi per sempre a tutte le lezioni FREE con video ed esercizi spiegati!

Euro, costi e ricavi

Scopri la lezione sull'Euro e le misure di valore. 

Esempio di calcolo dei Costi di un prodotto

Facciamo un esempio di calcolo dei costi per preparare una torta al cioccolato. 

Lucia ha una pasticceria in cui prepara e vende torte e dolci.

Per preparare torte e dolci Lucia deve comprare tutti gli ingredienti necessari: farina, uova, cioccolato..

La spesa che Lucia sostiene per questi acquisti è un COSTO e si calcola moltiplicando il COSTO UNITARIO dei prodotti (es. il prezzo per acquistare 1 uovo) per la QUANTITA’ dei prodotti acquistati (es. il numero di uova acquistate). 

Per la torta al cioccolato servono:

  • 3 uova; 1 uovo costa 0,20€. Il costo delle uova è quindi 3x0,20€ = 0,60€.
  • 0,5 kg di farina, che costa 1,50€ al Kg. Il costo della farina è 0,75€
  • 0,3 kg di zucchero, che costa 1,00€ al Kg. Il costo dello zucchero è 0,30€
  • 200 grammi di cioccolato, che costa 6,00€ al Kg. Il costo del cioccolato è 1,20€.

Il COSTO TOTALE della torta si ottiene sommando i costi TOTALI di ciascun ingrediente utilizzato.

Quindi, il costo totale della torta al cioccolato è 0,60€ + 0,75€ + 1,20€ + 0,30€ = 2,85€

Inoltre, Lucia ha anche altri costi: costi di affitto per il laboratorio e per il negozio e costi di personale per l'aiuto pasticcere e la commessa del negozio. 

Cosa è un costo e tipologia di costi

I costi.

Per poter vendere un prodotto, il venditore deve prima realizzare o acquistare il prodotto che vuole vendere e per fare ciò deve pagare una somma denominata “costo” che si calcola moltiplicando:

  • il prezzo unitario di acquisto per la quantità di prodotto acquistato
  • il costo unitario di produzione per la quantità di prodotto realizzato. 

Esempio: se un fruttivendolo acquista 2 mele ad un prezzo di 1 euro ciascuna, pagherà un costo di 2 euro, pari alla moltiplicazione di 2 per 1.


Tipologie di costo.

Esistono differenti tipologie di costo: 

  • per materie prime che si utilizzano per realizzare il prodotto - es. la farina per fare il pane
  • per il personale - es. gli stipendi pagati ai lavoratori dell’azienda
  • per lavorazioni - es. la verniciatura della lamiera per le auto
  • per servizi esterni - es. contabilità
  • di distribuzione fisica o digitale - es. il trasporto su camion o su treno; vendita su un sito internet
  • di affitto - es. per gli uffici, i magazzini ed i negozi. 

Il costo complessivo di un prodotto viene calcolato sommando tutte le voci di costo del prodotto. 

Esempio: Il costo di una torta per un pasticcere è la somma delle diverse tipologie di costo: costi della materie prime (uova, farina, zucchero, frutta), costi del personale (il costo del suo tempo e lo stipendio del suo aiutante pasticcere), costo di affitto (laboratorio e negozio).  

 

Esempio calcolo Costi: la formula

Qui un esempio di calcolo costi per acquistare delle mele. 

Ricavi

I ricavi

Quando finalmente si vende un prodotto realizzato o acquistato, il venditore chiede di ricevere una somma di denaro denominata “ricavo” che si calcola moltiplicando il prezzo unitario di vendita per la quantità di prodotto venduto.

La formula è Ricavo = Prezzo X Quantità. 

Esempio: se un fruttivendolo vende 2 mele ad un prezzo di 2 euro ciascuna, riceverà un ricavo di 4 euro, pari alla moltiplicazione di 2 per 2.

Esempio calcolo Ricavi: la formula

Esempio di calcolo dei ricavi di vendita delle mele. 

Guadagno e perdita

Dopo aver venduto un prodotto, il venditore può realizzare un guadagno o una perdita.

Si realizza un guadagno se il venditore ha incassato un ricavo maggiore del costo del prodotto venduto. Si calcola: Ricavo - Costo.

Esempio: se il venditore ha venduto 2 mele al prezzo di 2 euro ciascuna, dopo averle acquistate a 1 euro ciascuna, il venditore realizzerà un guadagno di 2 euro! Infatti: il ricavo è pari a 4 euro (2 mele moltiplicato 2 euro) e il costo è pari a 2 euro (2 mele moltiplicato 1 euro) e pertanto il guadagno è pari a 4 meno 2 che è uguale a 2.

Si realizza una perdita se il venditore ha incassato un ricavo minore del costo del prodotto venduto.

Esempio: se il venditore ha venduto 2 mele al prezzo di 1 euro ciascuna, dopo averle acquistate a 2 euro ciascuna, il venditore realizzerà una perdita di 2 euro! Infatti: il ricavo è pari a 2 euro (2 mele moltiplicato 1 euro) e il costo è pari a 4 euro (2 mele moltiplicato 2 euro) e pertanto la perdita è pari a 4 meno 2 che è uguale a 2.

 

 

Esempio calcolo guadagno e perdita: la formula

Esempio di calcolo di guadagno e perdita: la formula. 

Modello di conto economico semplificato

Per stimare ricavi e costi della tua attività puoi utilizzare come supporto excel,che permette di organizzare e velocizzare i calcoli. 

Scarica il modello e inizia a stimare ricavi e costi e a costruire il tuo Conto Economico. 

Scarica qui il Modello Conto Economico semplificato_Primaria