Rischiatutto... O no? - Riscaldamento

Il Rischiatutto... O no? E' un quiz a squadre, organizzato da ANASF, di Educazione Finanziaria per studenti e studentesse della scuola secondaria di 2° grado.  Le squadre iniziano i round di riscaldamento: chi vince andrà in semifinale!  Le domande sono ispirate ai contenuti di economic@mente - "Metti in conto il tuo futuro", di ANASF.

Appunti

Il Rischiatutto organizzato da ANASF è un quiz di Educazione Finanziaria per studenti e le studentesse della scuola secondaria di 2° grado. 

E' un quiz a squadre che dimostra che l’educazione finanziaria è accessibile a tutti, divertente, creativa. Il gioco a squadre dimostra che non è materia per geni solitari: è uno sport alla portata di tutti, non solo dei talenti naturali.

Ci saranno 4 round di riscaldamento, due semifinali e la finale; un torneo in piena regola, con segnapunti, giuria popolare e giudice!

Le squadre iniziano i round di riscaldamento per decidere chi andrà in semifinale! 

Contenuti di questa lezione su: Rischiatutto... O no? - Riscaldamento

Per accedere a questi contenuti contattaci con il bottone qui sotto

Video dell'evento Rischiatutto

Questo è il video dell'evento Rischiatutto... O no? dove tanti ragazzi e ragazze in team misti hanno giocato a quiz di Educazione Finanziaria.

Regole del gioco Rischiatutto...O no?

Tutto pronto per iniziare a giocare!

Otto squadre si contendono la vittoria:
quiz - 1° round - A - B
quiz - 2° round - C - D
quiz - 3° round - E - F
quiz - 4° round - G - H
quiz - Semifinale 1 - vincitrice 1° e 2° round
quiz - Semifinale 2 - vincitrice 3° e 4° round
quiz - Finale

Per ogni domanda ci sono due tentativi per rispondere. Se un team si prenota e sbaglia, il secondo tentativo tocca all’altro team.
Il calcolo dei punti segue queste regole:

1° tentativo giusto: 2 punti.
2° tentativo giusto: 1 punto.
Risposte sbagliate? 0 punti.
Vince il round il team che accumula più punti!


In caso di parità a fine round vince il team che si aggiudica la domanda di spareggio, letta a voce dal conduttore.
I punteggi saranno tenuti a mano da due “segnapunti”, uno per team.

La giuria sarà popolare, ma Giudice inappellabile sarà un rappresentante ANASF.