L'analisi logica del predicato

Impara a distinguere predicato verbale e predicato nominale anche nei casi più particolari.

Fare l'analisi logica del predicato sarà un gioco da ragazzi!

Il predicato è l'elemento più importante all'interno della frase, l'unico che non può mai mancare.

Si distingue in:

  • predicato verbale: è composto dal solo verbo e ci dice cosa fa il soggetto (Veronica ride);
  • predicato nominale: è composto da copula e nome del predicato e ci dice chi è o com'è il soggetto (Veronica è una mia amica - Veronica è allegra).

Impara a distinguere predicato verbale e nominale, facendo attenzione ai mille usi del verbo essere, ai verbi copulativi e al ruolo dei verbi ausiliari, servili e fraseologici.

PREDICATO VERBALEPREDICATO NOMINALE

Il gatto dorme.

Elisa è a casa.

Giulia è arrivata.

Stefania è un'insegnante.

Il palazzo è alto.

Michele sembra stanco.

Accedi per sempre a tutte le lezioni FREE con video ed esercizi spiegati!

Il predicato nominale: essere e i verbi copulativi

transparent placeholder

Il predicato nominale è formato da copula e nome del predicato.

Nella maggior parte dei casi il verbo essere è copula, come negli esempi seguenti: "Pietro è un medico", "Giovanni è alto", "Chiara e Giulia sono sorelle"...

Ci sono però alcuni verbi, come sembrare, diventare e rimanere, che possono prendere il posto di essere nel predicato nominale e perciò si chiamano verbi copulativi. Ecco qualche esempio: “Chiara sembra soddisfatta”, “Il bruco diventerà una farfalla”, "Claudio è rimasto sorpreso"...

Il predicato verbale: usi particolari del verbo essere

transparent placeholder

Il predicato verbale è il verbo che ci dice cosa fa il soggetto. 

Esempi: Mio fratello ascolta la musica. Elena gioca a pallamano. La palla rotola sulla strada.

In alcuni casi particolari anche il verbo essere può fungere da predicato verbale. Ciò avviene quando assume il significato di:

  • stare o trovarsi (Luca è a scuola);
  • appartenere a (La penna è di Valeria);
  • essere fatto di (Il bicchiere è di vetro);
  • esistere (Ci sono persone che sanno sempre sorprenderci).

Sono questi gli unici casi in cui il verbo essere è in grado di reggere autonomamente la frase, senza bisogno di un aggettivo o di un nome che lo seguono per completarne il significato.

Il predicato con i verbi ausiliari, servili e fraseologici

transparent placeholder

Come dobbiamo comportarci nell'analisi logica di frasi in cui il verbo non è semplice, ma composto con verbi ausiliari, servili o fraseologici?

Questi formano, insieme al verbo principale, un unico predicato verbale, come vedi negli esempi seguenti:

  • "Giovanni è partito". Attento a non confondere l'ausiliare essere con la copula del predicato nominale! "È partito" è il passato prossimo del verbo partire e va analizzato come predicato verbale.
  • "Ho incontrato Andrea". Il predicato verbale, anche in questo caso, è il passato prossimo formato dall'ausiliare avere seguito dal participio passato del verbo incontrare.
  • "Maria non vuole sentire ragioni". Il predicato verbale è "vuole sentire" con il verbo volere servile rispetto a sentire.
  • "Edoardo non può venire con noi". Il verbo servile potere forma un unico predicato verbale insieme all'infinito venire che lo segue.
  • "Claudio deve consegnare la tesi entro domani". "Deve consegnare" è il predicato verbale della frase.
  • "Il sole sta per tramontare". Il predicato verbale è "sta per tramontare" con il verbo fraseologico stare per che forma un tutt'uno con l'infinito che lo segue.

Esercizi sull'analisi logica del predicato

Ecco gli esercizi sull'analisi logica del predicato in ordine di difficoltà crescente completi di spiegazione della risposta esatta. Ogni esercizio è in forma di domanda con più opzioni di risposta, di vero o falso oppure di domanda a risposta aperta. Gli esercizi sono interattivi e danno feedback immediato. Allenati con gli esercizi di grammatica e accumula punti! Completa tutti i livelli di difficoltà!

Esercizi predicato nominale e verbale -1

Come riconoscere il predicato nominale? Allenati a distinguere predicati nominali e verbali nel primo livello di esercizi interattivi.

Esercizi predicato nominale e verbale -2

Il verbo essere può avere la funzione di copula del predicato nominale, ma può anche essere il predicato verbale della frase. Continua ad allenarti per non fare confusione!

Esercizi predicato nominale e verbale -3

Attento ai verbi ausiliari, servili e fraseologici! Completa anche il terzo livello di esercizi interattivi sul predicato per diventare un campione dell'analisi logica.

#ScuolaACasa - la scuola è chiusa? Studia da casa!
#ScuolaACasa - la scuola è chiusa? Studia da casa!