Giochiamo con maggiore, minore e uguale

Giochiamo con maggiore, minore e uguale. Impara a confrontare i numeri giocando con maggiore, minore e uguale. Scopri tante idee originali per giocare con i numeri e imparare a ordinarli correttamente.

Appunti

Giochiamo con maggiore, minore e uguale!

Vuoi imparare a usare maggiore, minore e uguale in modo divertente? In questa lezione troverai tante proposte originali per giocare con i numeri.

Conosci il gioco della sedia? Scoprine una variante originale: è il gioco dei numeri ordinati! Prova a usare anche le carte da gioco e le tessere del domino e divertiti con il dado dei numeri ordinali!

Inizia subito a giocare e vedrai che maggiore, minore e uguale non avranno più segreti per te!

Sei un docente? Scrivi a scuola@redooc.com

Sei un genitore? Acquista col bottone qui sotto

Prerequisiti per imparare a giocare con maggiore, minore e uguale

Ripassa i concetti di maggiore, minore e uguale

Giochi di carte con maggiore, minore e uguale

Utilizzando i numeri (quelli che trovate qui, oppure semplici carte con i numeri da 0 a 9), proponiamo il gioco dei numeri ordinati.
Ogni bambino tiene in mano un cartoncino con un numero (lo stesso numero può essere proposto più volte):

  • se decidete di utilizzare la musica: i bambini si muovono e ballano con i cartoncini in mano. Appena la musica si ferma, devono mettersi uno di fianco all’altro ordinati da sinistra a destra in modo che i numeri vadano dal più piccolo al più grande;
  • se decidete di utilizzare una storiella: i bambini si muovono in ordine sparso per la classe. Inventate una storia sulla matematica, oppure sui numeri. Ogni volta che dite la parola NUMERO, i bambini devono mettersi uno di fianco all’altro ordinati da sinistra a destra in modo che i numeri vadano dal più piccolo al più grande.

Impariamo a contare alla rovescia!
Lo stesso gioco dei numeri ordinati si può fare ordinando i numeri dal più grande al più piccolo, per far imparare come contare alla rovescia. Si possono fare più manches aggiungendo regole. Se ci sono tanti bambini, lo stesso numero sarà assegnato a due o tre di loro: questi, mettendosi in ordine, dovranno posizionarsi nello stesso posto nella fila, ma uno di fronte all’altro (magari uno seduto, uno in ginocchio, uno in piedi) perché il loro numero occupa la stessa posizione (concetto di uguaglianza). Chi sbaglia viene eliminato, ma può aiutare la maestra nel controllo dell’ordine dei numeri. Se manca un numero, i bambini devono comunque provare a ordinare quelli che restano dal più piccolo al più grande (o dal più grande al più piccolo).

Per imparare ad avere confidenza con maggiore, minore e uguale, possiamo fare anche un altro gioco: la carta più alta.
Utilizzate un mazzo di carte, da cui togliete le figure e i jolly (restano le carte da 1 a 10). Mescolate e distribuite le carte ai due giocatori (metà mazzo ciascuno) che formano un mazzetto senza guardarle. Su un foglio disegnate i simboli > e =.
A turno i giocatori scoprono la prima delle loro carte, la confrontano con quella dell'altro giocatore e le posizionano nel modo corretto di fianco ai simboli di > e =. Il giocatore che ha pescato la carta più grande “mangia”, cioè prende anche la carta dell’avversario. Se le due carte sono uguali, restano sul tavolo: alla mano successiva le prenderà il giocatore che ha pescato la carta più alta. Vince chi riesce a “mangiare” più carte.

Gioco con maggiore, minore e uguale

Gioco con maggiore, minore e uguale

Dado dei numeri

Dado dei numeri