SOS Dislessia: tuo figlio fa fatica a scuola?

22 Jul 2019

Centri SOS Dislessia

SOS Dislessia: tuo figlio fa fatica a scuola?

Caro genitore, tuo figlio prende brutti voti?
Sembra svogliato quando deve fare i compiti?
Le insegnanti dicono che non rimane al passo con la classe?
Leggi questa breve brochure, potresti riconoscere in lui alcune delle caratteristiche tipiche dei DSA. In tal caso, ti suggeriamo di rivolgerti ad un centro specializzato per intraprendere
un percorso diagnostico che confermi o escluda i tuoi sospetti.

I centri SOS dislessia

I centri SOS dislessia sono diffusi su tutto il territorio nazionale e rispondono all’esigenza delle famiglie e della scuola di avere dei referenti Esperti che possano farsi carico con competenza, professionalità ed empatia di tutti i bisogni di bambini e ragazzi che per varie cause presentano difficoltà in ambito scolastico, in modo da garantire loro il diritto alla Salute, allo Studio, alla Qualità della Vita e alla Conoscenza.
I centri non si occupano soltanto di DSA conclamati, ma affrontano con le famiglie e con la scuola tutti i problemi di disagio scolastico.

La nostra mission

La diffusione della conoscenza scientifica e delle buone pratiche per l’individuazione, la diagnosi, la rieducazione e il doposcuola specialistico per i DSA è alla base della mission di SOS dislessia, perché solo attraverso tale conoscenza la Scuola, la Famiglia e la Sanità sapranno intervenire adeguatamente per risolvere disagi e frustrazioni che questi bambini e questi ragazzi vivono quotidianamente.

I servizi offerti dai Centri SOS Dislessia

Screening

Lo Screening è uno strumento che permette di rilevare rapidamente la presenza di difficoltà di linguaggio, lettura, scrittura e calcolo. Con lo Screening è possibile individuare, precocemente e con un buon livello di attendibilità, i soggetti a rischio di un determinato disturbo, in modo tale da indirizzarli verso un percorso diagnostico di approfondimento, un potenziamento delle loro abilità o un trattamento riabilitativo.
Gli esperti dei centri SOS Dislessia effettuano Screening gratuiti a scuola, propongono colloqui con le singole famiglie suggerendo, se necessario, un percorso diagnostico e presentano agli insegnanti i risultati ottenuti, dando indicazioni sulle attività di recupero e potenziamento da attuare per le difficoltà rilevate.

Diagnosi

Nei centri SOS dislessia la valutazione diagnostica viene effettuata da esperti abilitati (Neuropsichiatra infantile, Psicologo specialista in Neuropsicologia, Logopedista e altri a seconda delle necessità), solitamente, in un’unica giornata, che si conclude con un colloquio di restituzione alla famiglia completo di indicazioni sulla diagnosi, sull’eventuale trattamento riabilitativo e sull’utilizzazione di strumenti compensativi e misure dispensative per lo studio.
Entro una settimana dalla data della diagnosi, la famiglia riceve il documento scritto relativo alla valutazione effettuata, completo di diagnosi e relativo codice ICD10 (OMS 2003) richiesto dalla scuola, elenco dei test somministrati, punteggi e risultati relativi, indicazioni per il trattamento e per la stesura del Piano Didattico Personalizzato (PDP), secondo la legge 170/2010.

In seguito alla valutazione diagnostica gli esperti restano a disposizione della famiglia per:

  • Colloquio con i docenti: presso l’Istituto Scolastico o presso il Centro SOS dislessia ed eventuale partecipazione alla stesura del PDP.
  • Colloquio: su richiesta del bambino, adolescente, adulto o della sua famiglia.
  • Valutazioni di controllo.

Trattamento

In base alla valutazione diagnostica, l’équipe specialistica può indicare la necessità di seguire un trattamento riabilitativo finalizzato al recupero delle difficoltà che lo studente incontra (es. lettura, scrittura, calcolo, memoria, attenzione, ecc.).
Il trattamento prevede sempre un rapporto 1:1 con un professionista sanitario (logopedista o neuropsicologo). La frequenza degli incontri è, generalmente, di 1 o 2 volte a settimana, della durata di 50 minuti, con cicli di 3 mesi. Nella maggior parte dei casi viene indicato un potenziamento strutturato da eseguire a casa, al fine di aumentare la frequenza del trattamento e quindi la sua efficacia.
Il programma riabilitativo proposto nei Centri SOS dislessia viene condiviso con la famiglia e il bambino; in esso vengono specificati l’oggetto del trattamento, gli obiettivi, gli strumenti utilizzati, le modalità di erogazione, la durata, i costi e i momenti di verifica.
Il trattamento proposto è calibrato sul profilo neuropsicologico di ciascun bambino, in base a quanto emerso dalla valutazione specialistica effettuata nel Centro SOS dislessia.
Ogni trattamento si basa su un modello chiaro e su evidenze scientifiche; risponde a criteri di efficacia e viene interrotto quando il suo effetto non sposta la prognosi naturale del disturbo.

Potenziamento dell’attenzione e della memoria di lavoro

Spesso, a monte dei disturbi specifici dell’apprendimento, si osservano delle difficoltà a livello dell’attenzione e della memoria di lavoro, ovvero della capacità di tenere a mente ed elaborare le informazioni.
Nei nostri centri sono presenti professionisti con una formazione specifica per il potenziamento di queste importanti funzioni cognitive, tramite l’utilizzo di software altamente specializzati.
Il trattamento prevede sempre un rapporto 1:1 con un neuropsicologo. La frequenza degli incontri è, generalmente, di 2 o 3 volte a settimana, della durata di 60 minuti, per tre mesi.

Doposcuola specialistico

Per rispondere alle difficoltà incontrate dal ragazzo nello studio, i centri SOS Dislessia propongono un percorso finalizzato allo sviluppo e messa in pratica di nuove strategie che gli permettano di raggiungere il successo scolastico in autonomia.
Questo perché l’Apprendimento non si raggiunge con la trasmissione passiva di conoscenze, ma attraverso un approccio attivo che porti all’utilizzazione autonoma delle proprie competenze.
Il Doposcuola Specialistico si differenzia dalle tradizionali ripetizioni fatte per le diverse discipline, in quanto mette al centro dell’attività l’acquisizione di autonomie.
Nei Doposcuola Specialistici si promuovono opportunità affinché lo studente sperimenti da solo soluzioni alternative, anche utilizzando le nuove tecnologie, internet e i migliori software compensativi per lo studio. Ad esempio allo studente viene insegnata la tecnica per costruire mappe concettuali.
I Doposcuola Specialisti possono essere sia individuali che di gruppo e sono garantiti a tutte le fasce d’età e per tutto il corso dell’anno scolastico.

Qui trovi tutte le informazioni su Retta dei Numeri e Tavola Pitagorica, esercizi interattivi sviluppati in collaborazione con Giacomo Stella.

Metodo di studio

Questo servizio si rivolge a tutti gli studenti che vorrebbero imparare ad organizzare lo studio di ogni giorno in termini di tempo, pianificazione e organizzazione dei materiali.
È dedicato a tutti gli studenti, di qualunque età e ciclo scolastico, i quali saranno affiancati da un esperto in tecniche di apprendimento, al fine di sviluppare la loro autonomia nello studio.

Cosa sono i Disturbi Specifici di apprendimento

Sono disfunzioni neurobiologiche di origine prevalentemente costituzionale che determinano importanti/(ostacolano la possibilità di) difficoltà ad imparare a leggere (dislessia), scrivere (disortografia e disgrafia) e/o a calcolare (discalculia) in bambini, adolescenti e adulti con normali capacità intellettive.
Nelle persone con DSA, questi processi non diventano automatici, per cui per leggere, scrivere e fare i calcoli vengono impiegate troppe risorse attentive. Ecco perché a scuola i bambini si stancano più rapidamente, rimangono indietro, commettono più errori e fanno fatica ad imparare.
In adolescenza spesso la lettura e gli errori ortografici migliorano fino quasi a scomparire, tuttavia si possono osservare spesso difficoltà nell’organizzazione dell’esposizione orale, nel recupero di termini specifici, nella stesura di un testo scritto, nella capacità di fare collegamenti e nel trattenere informazioni in memoria.

Il 3,5% della popolazione scolastica (6/18 anni), per cui nelle scuole italiane ci sono circa 280.000 studenti con DSA.

Quali sono le conseguenze se non si interviene?

  • Rifiuto di andare a scuola
  • Mal di pancia o mal di testa prima di andare a scuola o prima di fare i compiti
  • Disagio psicologico (ansia e depressione)
  • Perdita di autostima
  • Aumento della conflittualità familiare
  • Abbandono scolastico prematuro
  • Riduzione della realizzazione delle potenzialità sociali e lavorative

Il direttore scientifico

Ideatore e Responsabile Scientifico dei Centri SOS dislessia è Giacomo Stella, Professore ordinario di Psicologia Clinica, fondatore dell’Associazione Italiana Dislessia, autore di numerose pubblicazioni e direttore di master per formare gli specialisti. È attualmente consulente tecnico del Ministero dell’Istruzione per i DSA e BES, membro del comitato scientifico del progetto Book in progress, del comitato tecnico-scientifico per l’attuazione della legge 170. Sullo scenario nazionale ed europeo è uno dei massimi esperti sulle tematiche legate alla Dislessia e ai Disturbi del Neurosviluppo.

Gli specialisti

In ciascun centro opera un’equipe multidisciplinare, composta da psicologi clinici, neuropsichiatri infantili, logopedisti e altre figure specialistiche (es. pedagogista, foniatra). I professionisti che operano nei Centri SOS Dislessia sono esperti in Disturbi Specifici di Apprendimento e patologie del Neurosviluppo. Questi specialisti, sotto la guida del Professor Stella, sono costantemente aggiornati sulle conoscenze e sulle nuove tecniche, per cui nei centri SOS Dislessia potrete trovare sempre la risposta più aggiornata e più adeguata ai bisogni dei ragazzi e delle famiglie.

“Date un credito di fiducia ai vostri alunni e loro ve lo restituiranno con il loro successo nella vita. Magari voi non lo saprete mai, ma loro se ne ricorderanno e ve ne saranno riconoscenti” G. Stella

Contatti

Sei un docente? Trova qui altre informazioni su DSA e Scuola.

Saldi con Carta del docente e 18App
Saldi con Carta del docente e 18App