I tuoi figli non vedono il lato divertente della matematica?

17 Nov 2016

I tuoi figli non vedono il lato divertente della matematica? Trovalo insieme a loro: la 6° Guida #mammacheconta di Redooc può aiutarti!

#matematicadivertente

La matematica spesso viene vista come difficile e noiosa! Invece, se la si ama, non ci sono barriere per il divertimento! Ad esempio, nel libro ”La formula segreta dei Simpson: Numeri, teoremi e altri enigmi” l’autore spiega la matematica utilizzando dei collegamenti con gli episodi più famosi.  

Il più grande ostacolo alla popolarità della matematica è, infatti, come la si “racconta”. Bisogna costruire un percorso che conduca lo studente a scoprire il fascino della matematica facendola diventare “la materia di studio della porta accanto”!Non è sempre facile trovare il modo per rendere accattivante una nozione teorica. Deve esserci uno scambio tra serietà e divertimento: quest’ultimo tiene vivo l’interesse, mentre la serietà giustifica il divertimento. Alla fine, lo studente potrà perfino essere sorpreso da quante cose è riuscito ad imparare quasi senza rendersene conto!

Anche tu puoi rendere divertente la matematica per tuo figlio/a. Segui i nostri consigli!

5 consigli per rendere la matematica divertente

1. Sfrutta i giochi di matematica

Sembra un paradosso: moltissimi dicono di odiare la matematica (equazioni, limiti o percentuali) eppure, quando si tratta di fare giochi matematici, risolvere enigmi di logica o puzzle tutti si attivano per trovare la soluzione. È matematica anche quella!

Puoi sfruttare questo a tuo vantaggio con tuo figlio/a, provando a fargli risolvere semplici quiz, per esempio sulle successioni o sull’ordine delle operazioni (su cui anche i grandi sbagliano).

2. Scopri la matematica nei suoi interessi

La matematica è presente in quasi tutti gli hobby, anche in quelli di tuo figlio/a!

Tuo figlio ama il calcio? Analizza con lui le statistiche dei risultati della sua squadra preferita!

Tua figlia ama la moda? Portala in un negozio e calcola con lei quanto costa realizzare il vestito dei suoi sogni!

3. Racconta la storia dei matematici famosi

Le storie ed i protagonisti piacciono. Raccontare come è nato un concetto matematico dando un volto e una voce al suo inventore è uno strumento potente per far capire e ricordare meglio.

Puoi scegliere matematici famosi come Pitagora, Archimede o Fibonacci; grandi donne meno note come Ipazia, Maria Gaetana Agnesi o Ada Lovelace; oppure ricercatori più vicini a noi che hanno avuto un grande impatto sulle nostre vite, comeAlan Turing, il più grande decriptatore di codici segreti della Seconda Guerra Mondiale.

4. Usa i giochi da tavolo tradizionali

Calcoli e formule sono ovunque, anche nei giochi di carte e di società che, oltre ad unire la famiglia e divertire, possono essere anche un buon modo per allenarsi con la matematica.

Ad esempio, a Monopoli devi usare i numeri per acquistare e gestire le proprietà e scegliere tra le varie possibilità di investimento.  Anche Risiko non è un semplice gioco da tavolo con i suoi calcoli probabilistici sugli attacchi e la scelta delle migliori strategie militari!    

5. Lasciati ispirare dalla matematica!

Le attività creative possono essere uno straordinario mezzo per esplorare ed applicare la matematica. Misure, dimensioni e forme sono fondamentali per realizzare un progetto, da una scultura ad una App.

Ad esempio, puoi suggerire a tuo figlio/a di realizzare piccoli oggetti, gioielli, origami, ma anche progettare una costruzione, una App, piccoli robot e tanto altro.

C’è tanta matematica utile e divertente che aspetta solo di essere scoperta!

Ora che sai come trovare il lato divertente della matematica registrati alla pagina #MammachecontaTroverai tante altre guide per aiutarlo nello studio di questa materia!

Puoi anche stampare la versione infografica per tenere i consigli #mammacheconta sempre ben in vista!

lato-divertente-della-matematica-infografica

Saldi con Carta del docente e 18App
Saldi con Carta del docente e 18App