Le 3 cose che ho imparato al Leonardo da Vinci di Milano

5 lug 2015

leonardo da vinci milano

Giulio continua a raccontarci della sua esperienza a scuola, tra Italia e Florida. La prima parte dell’intervista la trovi qui.

Scuola negli Stati Uniti VS scuola in Italia

“La scuola in Italia in una sola parola? Competizione. Tra professore e studente e tra pubblico e privato.” Il sistema scolastico Italiano è profondamente diverso da quello Americano. Il primo è estremamente competitivo e tendente all’isolamento. Un isolamento che però colpisce prima il singolo studente e poi la stessa scuola Italiana.
In Italia ho frequentato i primi tre anni di Liceo Scientifico al Leonardo da Vinci, a Milano.
Al primo anno eravamo in 32, siamo rimasti in 16 all’inizio del terzo anno.
Una gara al massacro.
Un trend che comincia dalla politica. Come se il governo avesse deciso di non essere capace di gestire le scuole pubbliche, e quasi abbandonandole, punta solo sulle private, un vero peccato.
Le tre cose che ho imparato al Leonardo da Vinci di Milano

“Solo tre cose? Ok, sono: matematica, impegno, autocritica

“Al Leonardo ho avuto basi molto solide di matematica grazie al Professor Negri: il classico romanista [NdR. Giulio tifa Lazio] che ti manda sempre alla lavagna!”
Però è proprio grazie alle sue lezioni e i suoi metodi che ha superato con facilità tutti gli esami più difficili in America!
Se tu invece hai bisogno di una mano in matematica sai dove andare!
“Se non ricordo male amava mettere in ogni nuova verifica gli argomenti della verifica precedente e magari anche di due verifiche prima. Una volta capita l’antifona, basta impegnarsi e risultati arrivavano – una lezione che ho imparato bene negli USA.”
“Anzi, vorrei essermi impegnato molto di più”

Un consiglio per gli studenti del Leonardo

“Scappare dall’Italia. All’inizio sarà veramente difficile stare al passo. Ci sarà molto lavoro da svolgere. Ho imparato però che se ci tieni, se è quello che vuoi, niente è impossibile, e i risultati non si fanno attendere.
Io consiglio di fare il primo e il secondo anno di Scuole Superiori in Italia perché sei ancora piccolo, per quanto riguarda lo sviluppo emozionale ma anche perché in Italia vengono offerte ottime basi culturali.”

#PORTAunAMICO 1000 gettoni e 10 giorni di prova per te e per lui
#PORTAunAMICO 1000 gettoni e 10 giorni di prova per te e per lui

close