Educazione ambientale

Educazione ambientale

Questa sezione è dedicata ai principali temi di sostenibilità ambientale, acqua, energia e rifiuti, per imparare giocando come rispettare l'ambiente. “L’umanità ha la possibilità di rendere sostenibile lo sviluppo, cioè di far sì che esso soddisfi i bisogni dell’attuale generazione senza compromettere la capacità delle generazioni future di realizzare i propri”. Rapporto Brundtland - Commissione mondiale per l’ambiente e lo sviluppo 

Digitale

Il digitale è fonte di grandi opportunità, ma ha anche costi spesso non noti. Il digitale pervade le nostre vite, anche se spesso non ci accorgiamo degli impatti che sta apportando alle nostre abitudini. L’educazione di qualità e la cura dell’ambiente hanno nel digitale un grande alleato che va conosciuto ed utilizzato attivamente.

Acqua - gioca e impara

Qui trovi lezioni, giochi e quiz sull'acqua, per imparare giocando come rispettare l'ambiente. L’acqua è un patrimonio comune il cui valore deve essere riconosciuto da tutti. Ciascuno ha il dovere di usarla con cura e moderazione. da Carta Europea dell’Acqua - 1986

Rifiuti

Qui trovi lezioni, giochi e quiz sui rifiuti, per imparare giocando come rispettare l'ambiente.

Energia

Qui trovi lezioni, giochi e quiz sull'energia, per imparare giocando come rispettare l'ambiente.

ONE PLANET ONE FUTURE | LEZIONI PER IL PIANETA

L’ambiente visto attraverso l’arte: una serie di lezioni dell’artista Anne de Carbuccia. Anne ha viaggiato nei posti più remoti per documentare con la sua arte ambienti, specie e culture a rischio e ha costituito la Time Shrine Foundation negli Stati Uniti e l’Associazione One Planet One Future in Italia per aumentare la consapevolezza sulle minacce portate dall’uomo al pianeta. Anne ritiene l’educazione fondamentale per combattere il cambiamento climatico e i pericoli dell’Antropocene e dal 2016 ha creato un Progetto Educativo in collaborazione con varie istituzioni. Le lezioni sono in inglese o in italiano. “La nostra specie è diventata una forza geologica, facciamone una forza positiva”.