L’inglese nell’informatica

L'informatica è sempre più importante, per questo motivo si è deciso di utilizzare l'inglese come lingua standard.

Appunti

Quali sono le parole chiave della programmazione? Cosa significava l'acronimo CPU?  Potrete risolvere questi semplici quesiti consultando questa lezione.

Contenuti di questa lezione su: L’inglese nell’informatica

Accedi per sempre a tutte le lezioni FREE con video ed esercizi spiegati!

Parole chiave

  • Break: Significa “rompere” e si utilizza per poter uscire da uno specifico ciclo, letteralmente rompere il ciclo.
  • Do: Significa “fare” e si utilizza per eseguire del codice specifico.
  • Else: Significa “allora” e si utilizza per potere eseguire qualcosa quando non viene rispettata una condizione.
  • For: Significa “per” e si utilizza per ripetere un codice per un numero prestabilito di volte.
  • If: Significa “se” e si utilizza per utilizzare del codice solo se rispetta una certa condizione.
  • While: Significa “mentre” e si utilizza accoppiato assieme a un do. Al suo interno ci sarà una condizione e finché la condizione sarà vera il programma ripeterà il codice all’interno del do.

Acronimi importanti

  • ALU (arithmetic logic unit): significa unità aritmetico-logica ed è un’importantissima componente di ogni computer che ha il compito di eseguire qualsiasi calcolo matematico.
  • CPU (central processing unit): è il cuore di ogni computer, è la parte più importante e ha il compito di elaborare tutti i dati. Letteralmente è unità centrale di elaborazione.
  • GUI (graphical user interface): è l’interfaccia grafica di un computer.
    Esempio: Quando utiliziamo un computer tutto ciò che vediamo apparire sul monitorfa parte della GUI.
  • HTML (hypertext mark-up language): è un linguaggio di programmazione utilizzato per creare pagine web. Ha questo particolare nome perché ha il compito di creare ipertesti, cioè un insieme di pagine collegate tra loro.
  • RAM (random access memory): è la memoria dove vengono collocati i dati in fase  di elaborazione; è detta volatile perché non trattiene le informazioni quando si spegne il computer.
  • ROM (read only memory): è la memoria di sola lettura utilizzata per istruzioni che non debbono essere cambiate.