Superare il gender gap nelle discipline STEM

Per superare il gender gap nelle discipline STEM e favorire l’accesso delle donne al mondo della scienza, ancora ostacolato da stereotipi di genere, Fondazione Bracco promuove il progetto Mind the Stem Gap, un Manifesto rivolto alle ragazze e ai ragazzi e all’intera comunità educante.

Appunti

Il Manifesto Mind the STEM Gap è un progetto di Fondazione Bracco nato nel 2021 per:

  • superare la disparità di genere nel mondo STEM (Science, Technology, Engineering and Mathematics);
  • divulgare il contributo delle donne alle discipline scientifiche;
  • promuovere un’educazione delle ragazze più inclusiva, libera da stereotipi e pregiudizi;
  • supportare la comunità educante, in famiglia e a scuola.

È disponibile in tre versioni, una rivolta alle ragazze e ai ragazzi, una alla famiglia e una alla scuola, per fornire principi e modelli di comportamento concreti per raggiungere la parità di genere.

Accedi per sempre a tutte le lezioni FREE con video ed esercizi spiegati!

Manifesto Mind the STEM Gap delle ragazze [e dei ragazzi]

Il Manifesto Mind the STEM Gap delle ragazze [e dei ragazzi] ha l’obiettivo di abbattere i pregiudizi e le barriere che ancora tengono le ragazze lontane dalle materie scientifiche.

Ecco i 6 punti chiave: 

  1. Occhio agli stereotipi.
  2. Modelli di comportamento.
  3. Il linguaggio.
  4. Pensiero critico.
  5. Fiducia in sé.
  6. Insieme, dappertutto.

Per approfondire vai qui.

Se vuoi stampare il manifesto, scarica il pdf qui:

Manifesto Mind the STEM Gap in famiglia

La versione del Manifesto dedicata alle famiglie è pensata per suggerire esempi di comportamento concreti a genitori, familiari e amici che, con il loro atteggiamento, possono contribuire a fare crescere bambine e bambini in un mondo libero da stereotipi.

È strutturata in 9 punti per un’educazione più inclusiva e paritaria:

  1. Fare caso alle parole.
  2. Vigilare sugli stereotipi culturali.
  3. Evitare in famiglia ruoli e modelli di comportamento basati su stereotipi di genere.
  4. Non ci sono compiti da maschi e compiti da femmine.
  5. Aiutare le bambine a mettersi alla prova con fiducia.
  6. I giochi servono a conoscersi.
  7. Scienza e matematica possono essere appassionanti come il disegno o la musica.
  8. Stimolare la curiosità partendo dall’esperienza.
  9. Confronto e dialogo.

Per approfondire vai qui.

Se vuoi stampare il manifesto, scarica il pdf qui:

Manifesto Mind the STEM Gap a scuola

La versione del Manifesto dedicata a chi insegna e a tutte le persone che, a vario titolo, collaborano al progetto formativo mira a garantire uguali opportunità di accesso alle discipline scientifiche a bambine e bambini, ragazzi e ragazze.

Il Manifesto Mind the STEM Gap a scuola è strutturato in 9 punti per sviluppare un approccio didattico inclusivo e paritetico:

  1. Linguaggio.
  2. Gli stereotipi sono costruzioni culturali potenti.
  3. Sviluppare il pensiero critico.
  4. Favorire gruppi di lavoro eterogenei.
  5. Incoraggiare le ragazze a mettersi alla prova.
  6. La forza del sapere.
  7. Valorizzare i modelli femminili.
  8. Pianificare attività didattiche che aiutino a far emergere le differenze.
  9. Formazione continua!

Per approfondire vai qui.

Se vuoi stampare il manifesto, scarica il pdf qui: