La legge di Ohm

Cos'è la legge di Ohm? Cos'è l'effetto termico della corrente? Quali sono i suoi effetti?

 

Scoprilo nella lezione

Appunti

“Nei conduttori metallici l’intensità di corrente elettrica che li attraversa è direttamente proporzionale alla differenza di potenziale presente ai loro capi e inversamente proporzionale alla resistenza del conduttore”. Hai appena letto la prima legge di Ohm.

La seconda legge di Ohm invece afferma che:

“Per un conduttore di sezione costante la resistenza è direttamente proporzionale alla sua lunghezza (l) e inversamente proporzionale alla sua sezione (S)”.

In questo capitolo, oltre alle leggi di Ohm, vedremo anche cosa significano i termini conduttività e conduttanza e cosa s’intende per effetto Joule.

Accedi per sempre a tutte le lezioni FREE con video ed esercizi spiegati!

Prima legge di Ohm

La prima legge di Ohm:

“Nei conduttori metallici l’intensità di corrente elettrica che li attraversa è direttamente proporzionale alla differenza di potenziale presente ai loro capi e inversamente proporzionale alla resistenza del conduttore”.

In forma matematica avremo:

V= R· i

Dove

V indica la differenza di potenziale 

i indica l’intensità di corrente 

R indica la resistenza elettrica

Quindi per calcolare la resistenza possiamo usare la formula inversa:

R= V / i

Questa legge ci permette di calcolare quanta differenza di potenziale è necessaria per far circolare una determinata corrente in un conduttore con resistenza nota.

Nel sistema internazionale la resistenza si misura in Ohm:

1Ω = 1 V / 1 A

Seconda legge di Ohm

Seconda legge di Ohm

Conduttività e conduttanza

Conduttività e conduttanza

Effetto termico o effetto Joule

Effetto termico o effetto Joule