Equilibrio

Cos'è l'equilibrio? Che tipi di equilibrio esistono? Qual è il suo rapporto con i corpi?

Scoprilo nella lezione.

Appunti

Cosa intendiamo con il termine equilibrio?

Dal latino aequilibrium è un composto di aequi che significa “uguale” e libra che è la “bilancia”.

In fisica ci riferiamo allo stato di quiete di un corpo in cui la risultante delle forze che agiscono su esso è nulla.

Possiamo distinguere tre diversi casi di equilibrio:

  • Equilibrio dei corpi sospesi;
  • Equilibrio dei corpi appoggiati;
  • Equilibrio di un corpo su di un piano inclinato.

Accedi per sempre a tutte le lezioni FREE con video ed esercizi spiegati!

Prerequisiti per imparare l'equilibrio

Equilibrio dei corpi sospesi

Quando si parla di equilibrio bisogna individuare il centro di gravità che per convenzione si immagina come un punto.

Nel caso in cui si consideri un corpo sospeso, questo è in equilibrio quando il punto di sospensione è situato sulla verticale passante per il centro di gravità.

In base a dove è situato il punto di sospensione rispetto al centro di gravità possiamo individuare tre casi:

  • EQUILIBRIO STABILE si ottiene quando il punto di sospensione è sopra il centro di gravità. In questo caso se sposto l’oggetto può oscillare, ma poi torna nella posizione originale;
  • EQUILIBRIO INSTABILE si ottiene quando il punto di sospensione è sotto il centro di gravità. In questo caso se sposto l’oggetto si muove fino a trovare un equilibrio stabile;
  • EQUILIBRIO INDIFFERENTE si ottiene quando il punto di sospensione coincide con il centro di gravità. In questo caso se sposto l’oggetto appeso rimane nella posizione in cui lo metto.

Equilibrio dei corpi appoggiati

Equilibrio dei corpi appoggiati

Il piano inclinato

Il piano inclinato

Problema svolto piano inclinato

Problema svolto piano inclinato