Prova scritta Tipologia A: testo narrativo e testo descrittivo

Allenati a scrivere testi narrativi e descrittivi per arrivare preparato all’esame di terza media. Fai pratica con gli esempi di prove della Tipologia A e scopri qualche trucco per svolgere il tema d’esame.

Appunti

Se all'esame di terza media decidi di svolgere una delle tracce dellatipologia A potrai scegliere tra testi narrativi e testi descrittivi.  

Se la creatività e la fantasia non ti mancano, il testo narrativo è proprio quello che fa per te! Inventare personaggi, ambientazioni e storie interessanti sarà un gioco da ragazzi.

Se lo spirito di osservazione è il tuo punto forte, sfruttalo per descrivere persone, oggetti, ambienti o situazioni, come ti viene richiesto di fare in un testo descrittivo.

Contenuti di questa lezione su: Prova scritta Tipologia A: testo narrativo e testo descrittivo

Accedi per sempre a tutte le lezioni FREE con video ed esercizi spiegati!

Il testo narrativo

Quando scrivi un testo narrativo presta attenzione:

  • ai personaggi e alla loro caratterizzazione: chi è il o la protagonista? Ci sono altri personaggi maggiori e come interagiscono fra loro? Ci sono anche personaggi minori e comparse? Che ruolo hanno? Se tieni presenti queste domande mentre scrivi, inserirai nel tuo racconto solo i personaggi necessari nello sviluppo della narrazione
  • all’ambientazione nello spazio e nel tempo: sia che tu possa sceglierla sia che tu debba rispettare quella indicata nella traccia, fai in modo che il tuo racconto sia collocato in modo chiaro in un contesto
  • al narratore: è interno o esterno alla vicenda? In base a questo dovrai scrivere il tuo testo narrativo in prima o in terza persona, facendo attenzione al punto di vista
  • allo scopo e al destinatario del tuo testo: in base all’effetto che vuoi ottenere e al lettore a cui ti rivolgi ricordati di adeguare il registro linguistico e le tue scelte espressive.

 

Per esercitarti prova a svolgere i tre esempi di prove proposte dal MIUR.
Per stampare la scheda scarica il pdf qui:

Il testo descrittivo

Quando scrivi un testo descrittivo tieni presente:

  • ciò che registri con i cinque sensi: la vista, l’udito, l’olfatto, il tatto e il gusto, sono tutti canali attraverso i quali puoi entrare in contatto con l’oggetto da descrivere per coglierne tutte le caratteristiche
  • la differenza tra descrizione oggettiva e soggettiva: nel primo caso basta registrare in modo neutro ciò che appare; nel secondo, invece, devi mettere in gioco i sentimenti e le emozioni che quello che vedi suscita in te
  • la necessità di usare un lessico il più possibile preciso: scegliere le parole giuste è fondamentale per ottenere una descrizione fedele e accurata
  • lo scopo per cui scrivi e il destinatario a cui ti rivolgi: questo ti permetterà di scegliere il linguaggio più adatto

 

Per esercitarti prova a svolgere le tre tracce proposte dal MIUR.
Per stampare la scheda scarica il pdf qui:

Esempio di traccia della Tipologia A

Qui trovi una traccia con cui puoi esercitarti a scrivere un testo narrativo che si apre con una sequenza descrittiva. 

La consegna riprende lo stratagemma narrativo usato da Alessandro Manzoni nei Promessi Sposi

Segui le indicazioni ed esercitati per la prova scritta di Italiano dell'esame di Terza Media.

Scarica il pdf qui: