Gli articoli partitivi

Cosa sono gli articoli partitivi? Impara a usarli e non fare confusione con le preposizioni articolate.

Appunti

Oltre ai determinativi e agli indeterminativi ci sono anche altri articoli, i partitivi.

Scopri qual è la loro funzione e fai attenzione a non confonderli con le preposizioni articolate.

Accedi per sempre a tutte le lezioni FREE con video ed esercizi spiegati!

Le forme degli articoli partitivi

Gli articoli partitivi sono formati dalla preposizione di unita alle forme maschili, femminili, singolari e plurali dell’articolo determinativo.

Come si fa allora a distinguerli dalle preposizioni articolate composte con la preposizione semplice di?

La forma è uguale, ma è diversa la funzione che hanno all'interno della frase.

Esempi: 

  • Ho sentito che ci sono delle belle novità:  DELLE significa alcune e quindi si tratta di un articolo partitivo;
  • Il treno delle 9 arriva a Roma poco dopo mezzogiorno: in questo caso DELLE è una preposizione articolata.

Come vedi, per avere la conferma che sia proprio un articolo partitivo basta sostituirlo all'interno della frase con alcuni/alcune, un po' di.
Se la sostituzione non è possibile, invece, si tratta di una preposizione articolata.

L’uso dell'articolo partitivo

L’articolo partitivo indica una quantità indeterminata o una parte imprecisata di un tutto.

Al singolare ha lo stesso significato di un po’ di (Vorrei del pane = Vorrei un po’ di pane).

Al plurale equivale ad alcuni/alcune e infatti puoi usarlo per colmare le forme mancanti degli articoli indeterminativi.

Ho incontrato un amico al parco al plurale diventa Ho incontrato degli amici al parco, con l’articolo partitivo degli che potrebbe essere sostituito da alcuni.

Se l’articolo partitivo è preceduto da una preposizione, però, è preferibile sostituirlo con l’aggettivo indefinito. Meglio dire allora Vado al parco con alcuni amici invece di Vado al parco con degli amici.