Come si fa l’analisi grammaticale dell'avverbio

Scopri come si fa l’analisi grammaticale dell’avverbio? 

Basta indicarne il tipo ed eventualmente specificarne grado, alterazione e se è una locuzione avverbiale.

Appunti

Come si fa l'analisi grammaticale dell'avverbio?

La caratteristica principale da indicare nell'analisi grammaticale è il tipo di avverbio: dovrai quindi distinguere gli avverbi di modo, di quantità, di tempo, di luogo, di affermazione, di negazione, di dubbio, interrogativi ed esclamativi.

Ci sono poi delle precisazioni da fare se si tratta di un avverbio di grado comparativo o superlativo, alterato oppure di una locuzione avverbiale.

Accedi per sempre a tutte le lezioni FREE con video ed esercizi spiegati!

Prerequisiti per studiare l'analisi grammaticale dell'avverbio

Per studiare l'analisi grammaticale dell'avverbio è necessario conoscere: 

Scheda per l'analisi grammaticale dell'avverbio

Fare l’analisi grammaticale dell’avverbio significa individuarne:

  • il tipo (avverbi di modo, di quantità, di tempo, di luogo, di affermazione, di negazione, di dubbio, interrogativi ed esclamativi);
  • l’eventuale alterazione (avverbi alterati diminutivi, accrescitivi, vezzeggiativi, dispregiativi);
  • l’eventuale grado comparativo o superlativo;
  • l’eventuale forma di locuzione avverbiale se costituito da più parole.

Per esercitarti stampa la scheda. Scarica il pdf qui:

Mappa mentale per fare l'analisi grammaticale dell'avverbio

Stampa la mappa per essere sicuro di non dimenticare nessuna informazione importante nell'analisi grammaticale degli avverbi.

Scarica il pdf qui: