I miei 10 libri di matematica preferiti

14 May 2018

I miei libri di matematica preferiti sono tanti, ma se un’amica mi chiede “cosa mi consigli di leggere per capire la matematica?” o “che libro mi consigli per mia/o figlia/o?” ho pronti dei consigli infallibili. Qui trovate un breve estratto da un elenco più completo che ho pubblicato a margine del mio libro.

L’elenco dei miei libri di matematica preferiti inizia con un classico: “Flatlandia. Racconto fantastico a più dimensioni” di Edwin A. Abbott è stato il mio primo acquisto consapevole di libro non scolastico, per questo lo ricordo. Inoltre, è stato il secondo libro che ho regalato a mio marito, sicura che lo avrei letto per prima io.

(https://www.amazon.it/Flatlandia-Racconto-fantastico-pi%C3%B9-dimensioni/dp/8845909824/ref=sr_1_1?s=books&ie=UTF8&qid=1486050537&sr=1-1&keywords=Flatlandia.+Racconto+fantastico+a+pi%C3%B9+dimensioni)

Il secondo tra i miei libri di matematica preferiti è il famosissimo “Il mago dei numeri. Un libro da leggere prima di addormentarsi, dedicato a chi ha paura della matematica” di Hans M. Enzensberger. L’ho conosciuto (con la copertina indimenticabile dell’edizione Einaudi) per la prima volta un sabato sera, durante  una cena con amici di Università che per primi avevano avuto un bimbo, allevato fin da subito ai numeri (oggi studia a Pisa).

(https://www.amazon.it/mago-dei-numeri-Ediz-illustrata/dp/8866562033/ref=sr_1_fkmr0_1?s=books&ie=UTF8&qid=1486050689&sr=1-1-fkmr0&keywords=Il+mago+dei+numeri.+Un+libro+da+leggere+prima+di+addormentarsi%2C+dedicato+a+chi++ha+paura+della+matematica%E2%80%9D)

Raro ma impeccabile. Se cercate la versione italiana, rassegnatevi: purtroppo non esiste. “Math Doesn’t Suck: How to Survive Middle-School Math Without Losing Your Mind or Breaking a Nail” di Danica McKellar. Una rivelazione! Un’amica che lavora in una casa editrice anni fa me lo fece leggere chiedendomi consiglio: “Secondo te andrebbe tradotto e pubblicato in Italia?”. 

(https://www.amazon.it/Math-Doesnt-Suck-Survive-Breaking/dp/0452289491/ref=sr_1_cc_1?s=aps&ie=UTF8&qid=1486047740&sr=1-1-catcorr&keywords=Maths+doesn%27t+suck)

Questo è uno di quei libri che dovrebbero diventare una lettura obbligatoria. “Apologia di un matematico” di Godfrey H. Hardy. Una storia quasi romantica di ambizione e passione. Dovrebbe essere una lettura obbligatoria al Liceo. Diventerebbe un cult! 

(https://www.amazon.it/Apologia-di-matematico-Godfrey-Hardy/dp/8811685273/ref=sr_1_1?s=books&ie=UTF8&qid=1486050997&sr=1-1&keywords=Apologia+di+un+matematico)

Questo libro farebbe bene a tutti gli allievi della scuola Primaria e forse anche alle maestre. “Sono il numero 1. Come mi sono divertito a diventare bravo in matematica!” di Anna Cerasoli. Un regalo obbligato per tutte le mamme alle prese con figli/e alle Elementari di fronte ai primi “muri bianchi”. L’unico libro matematico che i miei figli non hanno amato, sospetto per il titolo altisonante.

(https://www.amazon.it/numero-divertito-diventare-bravo-matematica/dp/8807921278/ref=sr_1_1?s=books&ie=UTF8&qid=1486051204&sr=1-1&keywords=Sono+il+numero+1)

“Assurda aritmetica. Maledetta matematica” di Kjartan Poskitt. Stavo cercando un libro che non prendesse troppo sul serio la matematica. Pensavo non esistesse… invece c’è! Ed è uno di una lunga serie. L’autore ne ha scritti tanti e tutti piacevolissimi! 

(https://www.amazon.it/Assurda-aritmetica-Maledetta-matematica-Kjartan/dp/8862564201/ref=sr_1_1?s=books&ie=UTF8&qid=1486051957&sr=1-1&keywords=Assurda+aritmetica.+Maledetta+matematica)

“Se 2+2 non fa 4. La matematica spiegata a tutti” di Kjartan Poskitt. Questo libro mi ha introdotto, primo tra tanti, al mio ideale di matematica pop, di matematica quotidiana. Un vero manuale, un libro di istruzioni per l’uso. 

(https://www.amazon.it/matematica-spiegata-tutti-Poskitt-Kjartan/dp/B013VMAY7C/ref=sr_1_2?s=books&ie=UTF8&qid=1486043054&sr=1-2&keywords=se+2%2B2+non+fa++4)

“Da zero a infinito. Fascino e storia dei numeri” di Constance Reid. L’ho adorato, l’ho letto almeno un paio di volte: lei, per sua stessa ammissione, non sa assolutamente nulla di matematica. Magnifico! La sento complice della mia avventura con redooc.com

(https://www.amazon.it/zero-infinito-Fascino-storia-numeri/dp/8822068122/ref=sr_1_1?s=books&ie=UTF8&qid=1486052311&sr=1-1&keywords=Da+zero+a+infinito.+Fascino+e+storia+dei+numeri)

Tra i miei libri di matematica preferiti c’è anche “Il meraviglioso mondo dei numeri” di Alex Bello. Non lo conoscete? Impossibile! Dovete rimediare subito. E’ un viaggio affascinante e intenso. (https://www.amazon.it/Il-meraviglioso-mondo-dei-numeri/dp/8806214993/ref=sr_1_1?s=books&ie=UTF8&qid=1486052436&sr=1-1&keywords=il+meraviglioso+mondo+dei+numeri)

“L’istinto matematico. Perché sei anche tu un genio dei numeri” di Keith Devlin ha confermato scientificamente tutte le mie convinzioni intuitive: “Nessuno nasce negato! La matematica è come lo sport, basta allenarsi”. Anche questo dovrebbero leggerlo tutti i docenti (anche non di matematica!) prima di entrare in classe. 

(https://www.amazon.it/Listinto-matematico-Perch%C3%A9-anche-numeri/dp/8860301262/ref=sr_1_1?s=books&ie=UTF8&qid=1486043557&sr=1-1&keywords=l%27istinto+matematico)

Buona lettura e buon allenamento con redooc.com

THE LARGEST MATHS GYM IN ITALY