Un consiglio: vedere le applicazioni pratiche della matematica 19 set 2014

matematica Silvia redooc

Giornalista del Corriere della Sera, sono nata nel 1959, ho una figlia. Mi occupo di economia della moda, di imprese familiari e di leadership femminile. Ho pubblicato alcuni libri sulla famiglia. Per il Corriere della Sera ho scritto, insieme alla collega Elvira Serra, “Donne ai vertici nelle aziende”, guida alla legge sulle quote di genere; e, insieme alla collega Simona Ravizza,“Tutto quello che le donne devono sapere”, due libri della serie “100 domande”

La tua materia preferita al liceo era…
Ho fatto il liceo classico. Mi piaceva italiano ma non avevo una vera e propria materia preferita, direi che dipendeva più dai professori. Al ginnasio, per esempio, ho detestato le materie letterarie che invece nel triennio ho poi amato.

La matematica al liceo per te era…
Una materia come un’altra. Andavo bene, avevo un buon professore. Mi piaceva soprattutto la logica perché poteva portarti a conclusioni… Illogiche. La trovavo divertente. Matematica è stata una delle quatto materie d’esame. Allora – un’era geologica fa – si veniva interrogati su due delle quattro materie uscite, essendo un liceo classico matematica era un po’ considerata una “bestia nera”, nessuno voleva portarla in esame. Allora mi sono offerta volontaria, non avevo grandi differenze di voti tra le materie.

Al tuo Prof. di matematica vorresti dire… 
Che è stato un buon professore. Proprio poche settimane fa mi sono vista con alcuni ex compagni di liceo e il prof di matematica è stato uno di quelli che abbiamo ricordato tutti con simpatia, anche i compagni che la matematica non la digerivano tanto.

Adesso per te la matematica è…
Uno strumento di lavoro. Anche se vorrei conoscerla di più. Me ne rendo conto soprattutto quando guardo i compiti di mia figlia in terza media, ne sa sicuramente più di me! 
C’è stato un momento in cui, alcuni anni fa, ho sentito il bisogno di riprenderla in mano: a un certo punto ho preso i libri del liceo e rifatto tutti gli esercizi, soprattutto le espressioni. Ho impiegato un mese. Ogni tanto penso che dovrei farlo ancora. Questa volta però con la geometria.

L’ultima volta che hai usato la matematica è…
La matematica la uso tutti i giorni, oltre che per lavoro anche quando vado a fare la spesa, o per tenere sotto controllo (eufemismo: ci provo 2 volte l’anno) le spese di casa… Mi piace in particolare fare le percentuali, vedere gli scostamenti, i pesi.

La volta che la matematica ti ha stupito …
Quando guardo i compiti di mia figlia: ci sono un sacco di regole che io magari uso ma che non ricordo. Un po’ come quando superi il Test di scuola guida e poi ti dimentichi le regole esatte che pure applichi.

La volta che ti ha fatto arrabbiare…
Tutte le volte in cui faccio un conto con molti numeri e… Perdo il filo o sbaglio a pigiare un tasto, così devo ricominciare da capo. 
In linea generale direi che mi da’ filo da torcere la geometria. Su quella un tot di lacune le ho. Ecco forse dovei riprendere in mano quella. 
E poi quando faccio la dichiarazione dei redditi, un sistema troppo complicato per me. Per fortuna ci pensa mio padre.

Un libro di matematica da leggere è…
Non saprei dare una risposta, meglio se qualcuno ne consiglia a me. Ho comprato La solitudine dei numeri primi ma non l’ho letto.

Un consiglio per i ragazzi del liceo…
Studiare e appassionarsi a tutte le materie, servono tutte anche quelle che appaiono più lontane. E cercare di vederne le applicazioni pratiche (in questo dovrebbero essere aiutati dagli insegnanti).

Grazie Maria Silvia!