3 consigli per prepararti a una interrogazione

4 mar 2015

Interrogazione

Le interrogazioni e le verifiche fanno parte della vita. Mettiti l’anima in pace. A volte sembrano molto più difficili di quello che poi sono. Se anche tu quando la prof assegna 150 pagine di roba da studiare per una interrogazione pensi “Non ce la farò mai!” allora questi consigli fanno per te. Li abbiamo testati in anni di studi e fidati, funzionano.

Devi sempre partire dal fatto che non sei da solo. Se ti senti nella m… pensa che tutta la classe è nella m… come te.
Semplicemente qualcuno se ne sbatte, e tu no.

1. Consiglio numero uno: fai gioco di squadra!

Come si fa a fare gioco di squadra? Semplice.
Prendi due o tre compagni che come te ci tengono a non prendere 5, così per qualche interrogazione la prof vi lascerà in pace perché penserà a chi deve recuperare e ti dividi il malloppo di roba da studiare con loro. Poi, il giorno prima dell’interrogazione vi trovate, vi scambiate gli appunti e vi interrogate – senza pietà – ciascuno, sulla parte che aveva da studiare. Mi raccomando, nell’interrogazione dovete essere bastardi (vi faccio venire in mente qualcuno?) altrimenti non funziona!

2. Secondo consiglio: non usare solo libri e riassunti.

Amico caro, fatti gli appunti tuoi! Come direbbe il nostro caro Razzi.
Ah e i riassunti: non i primi che trovi scaricati da internet, cerca roba di qualità. Se ne cerchi di matematica…e magari proprio sugli esponenziali… ma cosa te lo dico a fare? La cosa importante è che nel vostro gruppetto ognuno si faccia degli schemi chiari sulla propria parte. Così poi ve li potete scambiare.

3. Terzo consiglio: la sera prima vai a letto presto!

Lo so, sembra il consiglio da mamma rompi scatole. Ma fidati, se ti inzuppi il cervello di roba fino a tardi la mattina dopo “ciao, ciao!” Prima di spegnere la luce e mandare la buonanotte chiediti: “Ho studiato molto di più di quello che in media avranno studiato i miei compagni?”.
Se la risposta è sì spegni la luce e fatti sta dormita.

FOCUS: 3 consigli per studiare bene e velocemente