Come prepararsi per un compito in classe – metodo definitivo

6 ott 2015

compito di matematica


Come prepararsi al compito in classe? Come studiare per riuscire a prendere un buon voto?
 Ci sono trucchi per risolvere facilmente gli esercizi? Sono tutte domande che riceviamo spesso. Oggi vogliamo fornirti una guida che possa aiutarti a migliorare i tuoi voti facendo piccoli passi.
Sei pronto? VIA!

Come prepararsi per un compito in classe: il metodo

Segui sempre la lezione

La prima cosa che devi fare per arrivare preparato ad un compito in classe ed evitare brutti voti è: seguire attentamente le lezioni.

Si lo sappiamo, non è facile resistere alla tentazione di cazzeggiare su WhatsApp o uscire a fare due passi, ma devi anche capire che seguendo le lezioni sarà più facile studiare a casa, ascoltare la spiegazione del prof ti aiuterà a rispondere meglio alle domande delle verifiche. Cerca quindi di stare attento, non uscire sempre dalla classe, prendi appunti nel modo migliore.

Ti accorgerai subito dei miglioramenti e vedrai che diminuiranno le volte in cui non riuscirai a capire un concetto. 

Studia in modo corretto

Quel che ti serve è un metodo. Abbiamo parlato più volte di metodi per studiare e abbiamo visto che molto dipende dalla propria forza di volontà.
Quante volte ti è capitato di non riuscire a memorizzare un paragrafo? Se la risposta è “Sempre” beh, magari è perché studi nel modo sbagliato. Prova a leggere i nostri consigli per migliorare i voti in matematica.

Non farti fregare dall’ansia

Può capitare di sentirsi tesi prima di un compito in classe oppure di farsi cogliere dall’ansia quando si guardano le domande e gli esercizi. Devi sapere che questi stati ed emozioni influiranno negativamente sul tuo rendimento, per questo devi sforzarti di scacciarli il più possibile.

E allora cosa fare per scacciare l’ansia da esame?

Lascia perdere medicine e metodi strani che si basano su prodotti chimici stravaganti. Non ne hai bisogno. L’unica cosa che può davvero aiutarti è sentirti sicuro di te, e per far ciò devi concentrarti principalmente sullo studio e soprattutto sull’esercizio.

Studi scientifici hanno dimostrato più volte che più uno studente si esercita e prova a risolvere problemi meno sarà il livello di stress durante il compito in classe.

Ciò che ti serve è quindi tanta pratica e tanto esercizio. Su Redooc puoi trovare una serie di esercizi spiegati passo passo per ogni argomento di: matematica, geometria, relazioni e funzionistatistica e persino preparazione all’esame di maturità. Facci un salto!

Cosa fare quando non si sa rispondere ad una domanda?

Durante il compito in classe una buona strategia, quando non trovi una risposta, potrebbe essere quella di passare avanti e tornare successivamente sull’esercizio. Andando avanti infatti potresti trovare spunti o suggerimenti. Saltare una domanda a cui non trovi risposta può farti risparmiare tempo.

Più tempo per te si traduce in maggior sicurezza e quindi maggiori possibilità di terminare il compito in classe nel modo migliore.

Attenzione però, non saltare tutte le domande, altrimenti ti troverai nella situazione opposta. Ricorda sempre di leggere e rileggere ATTENTAMENTE ogni singola domanda, cercare di capire qual è la richiesta che ti viene fatta e solo in quel momento potrai decidere se vale la pena andare avanti o provare a risolverla.

Come affrontare le domande a risposta multipla di un compito in classe?

Spesso le domande a risposta multipla sono delle vere e proprie trappole. Capita di frequente, infatti, che all’interno di un compito in classe con domande a risposta multipla si celino dei tranelli: sembrano facili ma non sempre lo sono.
Devi assolutamente valutare con attenzione ogni risposta, cerca di capire anche QUANTE sono le risposte esatte, non è detto che sia sempre e solo una. Inoltre a volte le risposte sono poste in modo tale da permetterti di arrivare alla soluzione con la logica.

Il consiglio, ancora una volta, è quello di leggere con attenzione.

Rileggere prima di consegnare

Quando avrai finito, ti sentirai nella classica situazione in cui non vorrai fare altro che consegnare il compito ed andare via, magari a casa.
Niente di più sbagliato. Quando finisci di rispondere a tutte le domande del compito in classe devi necessariamente ricontrollare ogni cosa. Il 73% degli studenti dichiara di aver preso un voto basso proprio a causa di un errore di distrazione che poteva essere evitato con un controllo in più. Pensaci bene, 5 minuti in più possono fare la differenza fra un brutto e un buon voto.

Se seguirai questi consigli vedrai migliorare i tuoi voti in poco tempo. Basta un po’ di impegno e tanto allenamento per ottenere ottimi risultati.

Allenati nel modo giusto

Bastano 10 minuti di allenamento ogni giorno
per migliorare i voti in matematica

VOGLIO ALLENARMI