Presentazione e Public Speaking: come parlare davanti a tutti

16 set 2015

presentazione e public speaking

Parlare davanti a tutti, in inglese, ha un nome: Public Speaking. Significa qualcosa di più che semplicemente parlare davanti a un gruppo di persone. Significa fare un discorso strutturato e mirato a convincere, influenzare, informare o intrattenere un pubblico, ed è il modo migliore di ‘parlare davanti a tutti’.

Ma è davvero così importante essere bravi a parlare davanti a tutti?

Si. L’arte del public speaking ti tornerà utile durante tutta la vita per svariate ragioni:

  • Innanzitutto quello che il pubblico comprende dell’argomento esposto è direttamente proporzionale alla chiarezza con cui lo esponi. Se sei bravo nel public speaking, quindi, darai l’impressione di conoscere meglio ciò di cui stai parlando.
  • Saper parlare in pubblico aumenta l’autostima e la facilità con cui ci si relaziona con gli altri anche al di fuori di questo tipo di contesto.
  • Saper parlare in pubblico significa anche essere ricordati da chi ascolta, o distinguersi, per esempio, da colleghi o compagni che non hanno lasciato un’impressione così forte.

Come faccio a preparare un discorso? Lo scrivo e basta?

La preparazione è fondamentale per fare un bel discorso in pubblico, soprattutto perché è molto facile anche per chi è un esperto public speaker farsi prendere dall’ansia quando ci si trova effettivamente davanti a un pubblico.
Ecco 10 passi per parlare in pubblico:

  1. Decidi esattamente qual è il messaggio. Scegli un solo argomento e non fare troppe digressioni che distraggono il pubblico
  2. Preparati beneOk, sembrerà ovvio, ma è importante sapere benissimo ciò di cui si parla, perché meglio sai una cosa, meno fatica farai a ricordarla anche se sei sotto stress.
  3. Fai una scaletta dei punti più importanti, nell’ordine in cui ne vuoi parlare.
  4. Pensa al pubblico e adatta il linguaggio, tempi e temi al tipo di pubblico che avrai davanti (ad esempio se la presentazione è per un collegio docenti il linguaggio sarà sicuramente più formale rispetto a quello che useresti nel parlare con i tuoi coetanei).
  5. Scrivi il discorso per esteso, così da capire se il testo risulta coerente e fluido.
  6. Organizza il discorso in paragrafi. Ognuno di essi con un punto principale e presentando anche dei fatti che lo supportino. I discorsi organizzati in modo semplice sono più facili da seguire per il pubblico.
  7. Leggi tutto a voce alta, correggi e leggi di nuovo.  Questo passaggio è importantissimo: devi ascoltarti e assicurarti che sia un discorso piacevole da ascoltare, che stia nei tempi che ti sono stati assegnati e provare ad inserire già delle variazioni nel tono di voce così da non far annoiare il pubblico.
  8. Crea supporti audiovisivi come ad esempio presentazioni PowerPoint o delle foto da mostrare mentre parli. Questo coinvolgerà il pubblico e renderà più interessante la tua presentazione. Un errore da non fare nel caso di presentazioni PowerPoint è di scrivere tutto il discorso slide per slide. Metti solamente qualche punto importante per ogni slide  (così anche tu potrai farci riferimento nel caso perdessi il filo del discorso), e inserisci delle immagini.
  9. Crea delle FlashCards con le parole chiave o la scaletta del tuo discorso se non le hai già inserite nella presentazione PowerPoint.
  10. Prova e riprova. anche davanti allo specchio, davanti ad amici e genitori chiedendo anche qualche consiglio.

E quando sono in piedi davanti a tutti? Cosa faccio?

Per ottenere la massima attenzione da parte del pubblico bisogna tenere un certo comportamento mentre si parla. Durante il tuo discorso, ricordati queste cose:

  • Parla, NON leggere tutto dal foglio o dalle FlashCards che hai in mano. Tieni d’occhio il pubblico il più possibile.
  • Guarda negli occhi le persone il più possibile. Di fronte a un pubblico di più persone muovi lo sguardo a “Z” dal fondo della stanza. Anche questo farà in modo che il pubblico si senta più coinvolto. Approfondisci i trucchi per mantenere il contatto visivo e fare un’interrogazione perfetta.
  • Usa delle pause, ma solo deliberatamente. Cerca di evitare ‘mmm’ durante il discorso.
  • Cerca di coinvolgere il pubblico il più possibile. Ad esempio puoi provare ad usare domande retoriche, o inserire qualche battuta.
  • Cerca di trasmettere entusiasmo per l’argomento del quale stai parlando. Se è evidente che non interessa neanche a te, il pubblico non sarà invogliato a ascoltarti.
  • Sii convinto e sicuro di te. Se tu per primo sei convinto di te stesso lo saranno anche gli altri!

Se hai bisogno di altri consigli, guarda qui!