Trucchi per non distrarsi in classe e prendere appunti perfetti

23 Sep 2015

appunti-redooc

Come si prendono gli appunti? Esistono dei metodi per non distrarsi durante la lezione? Oggi vediamo alcuni trucchi che ti aiuteranno a stare concentrato in classe e scrivere appunti efficaci.

Prendere appunti non è la cosa più semplice da fare, lo sappiamo tutti. Specialmente quando ci troviamo di fronte il tipo di prof che quando parla ti manda automaticamente in uno stato di dormiveglia ;) .
Ma non ti preoccupare, quest’anno sarà diverso!
Dopo aver superato il debito in matematica con i nostri corsi per il recupero è arrivato il momento di pensare al nuovo anno!

Ecco 3 consigli fondamentali per prendere appunti! 

1. Il compagno di banco giusto: appunti perfetti e zero distrazioni

La prima cosa da fare è trovare il compagno giusto che seguirà le lezioni con te. Sarà anche il consiglio più vecchio che ci sia ma è infallibile. Non devi per forza metterti al primo banco con il secchione della classe. Alcune persone riescono a prendere appunti anche stando in fondo all’aula. Ricorda però che il compagno di banco è indispensabile, anche perché con molta probabilità una volta scelto non lo cambierai per tutta la durata dell’anno scolastico.

Quindi a settembre, parti con il piede giusto, scegli un compagno di banco che presta attenzione alle lezioni o che comunque non ti distrae, evita di sederti vicino a chi fa chiasso o tende a parlare troppo: è meglio lasciare il “divertimento” fuori dalla scuola. Prendendo appunti migliori andrai nettamente meglio nelle verifiche!

2. La voce artificiale e i trucchi per concentrarti

C’è quasi sempre, in ogni classe, il professore che ha una voce monotona. E tu, ipnotizzato da quella cantilena, inizi a fantasticare su quello che mangerai a pranzo…
E poi ti ritrovi poco prima della verifica a rimpiangere il fatto di non aver ascoltato. Quest’anno cerca di arrivare preparato! Quando iniziano le spiegazioni dei professori non puoi permettere al tuo cervello alcuna libertà.

Ascolta tutto quello che dice, ripetilo nella tua testa. E se proprio devi, trascrivi tutto quello che dice. Facendo il registratore umano i tuoi appunti saranno nettamente peggiori ma almeno non ti distrai. Oppure, se ce la fai, dà sfogo alla tua creatività impegnandoti a fare mappe mentali degli argomenti di cui sta parlando il professore.

3. LE PAUSE CHE UCCIDONO…GLI APPUNTI!

Capita alcune volte che il prof venga chiamato fuori dal bidello o che ci siano dei momenti apparentemente interminabili di pausa nei suoi discorsi. Pause non programmate che solitamente diventano occasioni perfette per una “piccola conversazione” con il compagno di banco. Quando poi il prof ricomincia a spiegare, la conversazione con l’amico ha preso una piega talmente interessante che è impossibile tornare a prendere appunti sulla lezione. In questi casi resti indietro rispetto alla spiegazione e soprattutto finisci col non capire più nulla di ciò che dice il prof.
Fai in modo di essere sempre pronto ad ascoltare quello che dice il prof!

Ricordati di evitare l’utilizzo del cellulare in classe. Il cellulare è la distrazione peggiore, sia quando ci si trova a casa che a scuola. Se hai ancora dei dubbi su come prendere gli appunti vai subito ad informarti qui, così sarai subito pronto per affrontare il mese di Settembre. Seguire tutti questi consigli ti farà risparmiare molto tempo e fatica e vedrai che anche i tuoi voti ne beneficeranno parecchio!

Buona scuola da Redooc

 

Saldi con Carta del docente e 18App
Saldi con Carta del docente e 18App