3 trucchi per scegliere il problema della seconda prova di maturità

30 Apr 2015

trucchi per scegliere il problema

Anche tu rimpiangi le verifiche normali perché non ne puoi più delle simulazioni?
Vedi la prof che consegna il testo della simulazione e ti viene voglia di piangere che neanche l’uscita di scena di Patrick Dempsey da Grey’s Anatomy?

No problem, abbiamo già scritto i 5 step che DEVI seguire per risolvere la seconda prova di maturità, ora ti proponiamo qualche trucchetto per analizzare il testo del tuo problema.

1. Leggi e sottolinea

Prendi due evidenziatori, ad esempio il verde e l’arancione.

Sai che risolvere il problema, significa rispondere alla richieste, giusto?
Ok, allora comincia a sottolineare le richieste, ad esempio in arancione.

Per rispondere alle richieste però hai bisogno di alcuni dati.
Ecco, individua i dati del problema e sottolineali in verde.

Ad esempio nel problema 1 della simulazione di seconda prova del 25 febbraio, che abbiamo analizzato e spiegato dettagliatamente, hai trovato:

Leggi

Dopo che Marco e Luca hanno scritto sul terminale l’equazione trovata, il videogioco si complimenta con loro e sul monitor appare la seguente espressione:
\( s(t) = – \frac{1}{3} t^3 + 5 {t^2} +5 t, con \) \( t \ge 0 \)
Viene quindi chiesto loro di verificare se la funzione data rappresenta lo spazio percorso dal meteorite in funzione del tempo (legge oraria del moto).
Aiuta Marco e Luca a verificare che la funzione apparsa sul monitor rappresenta la legge oraria del moto, spiegando il procedimento seguito.

Sottolinea

Dopo che Marco e Luca hanno scritto sul terminale l’equazione trovata, il videogioco si complimenta con loro e sul monitor appare la seguente espressione:
\( s(t) = – \frac{1}{3} t^3 + 5 {t^2} +5 t, con\) \( t \ge 0 \)
Viene quindi chiesto loro di verificare se la funzione data rappresenta lo spazio percorso dal meteorite in funzione del tempo (legge oraria del moto).
Aiuta Marco e Luca a verificare che la funzione apparsa sul monitor rappresenta la legge oraria del moto, spiegando il procedimento seguito.

2. Rileggi e analizza

Noi su Redooc non solo abbiamo risolto tutta la simulazione, ma abbiamo cominciato dall’analisi del testo di ogni problema. Vai a dare uno sguardo!

Rileggi

Dopo che Marco e Luca hanno scritto sul terminale l’equazione trovata, il videogioco si complimenta con loro e sul monitor appare la seguente espressione:
\( s(t) = – \frac{1}{3} t^3 + 5 {t^2} +5 t, con\) \( t \ge 0 \)
Viene quindi chiesto loro di verificare se la funzione data rappresenta lo spazio percorso dal meteorite in funzione del tempo (legge oraria del moto).
Aiuta Marco e Luca a verificare che la funzione apparsa sul monitor rappresenta la legge oraria del moto, spiegando il procedimento seguito. 

Analizza

  • L’equazione
    \( s(t) = – \frac{1}{3} t^3 + 5 {t^2} +5 t, con\) \( t \ge 0 \)
    è il primo dato utile.
    Descrive lo spazio percorso dal meteorite in funzione del tempo;
  • È utile anche “spazio percorso dal meteorite in funzione del tempo (legge oraria del moto)” perchè ti dice che cos’è la legge oraria;
  • La richiesta del problema è “verificare che la funzione apparsa sul monitor rappresenta la legge oraria del moto”.
    Devi verificare che \( s(t) = – \frac{1}{3} t^3 + 5 {t^2} +5 t, con\) \( t \ge 0 \)
    è la legge oraria del moto del meteorite, cioè che la funzione rappresenti lo spazio percorso in funzione del tempo.

3. Scegli il problema giusto per te

Ora che hai analizzato tutti i testi, scegli il problema che fa per te. Come? Beh, scegli il problema di cui sai soddisfare più richieste al meglio!

Ora che sai come fare, “Keep calm e…analizza i due problemi“!

Saldi con Carta del docente e 18App
Saldi con Carta del docente e 18App