Come funzionano i debiti formativi

13 ago 2015

debiti formativi come funziona redooc

Come funzionano i debiti formativi? Cosa succede durante gli scrutini di fine anno? Cosa significa essere rimandati a settembre? In questo post rispondiamo a tutte queste domande.

Debiti formativi: la definizione

Il debito scolastico assegnato ti indica l’impreparazione in una materia. L’assegnazione del debito comporta l’esame di riparazione a settembre se il debito viene assegnato alla fine dell’anno scolastico.
Ma perché esistono i debiti? Secondo il Ministero dell’Istruzione: “quando la mancata preparazione precedente impedisce di capire gli argomenti nuovi che man mano si affrontano, stare a scuola diventa una perdita di tempo.”
In fondo è vero. Quante volte ti è capitato di perderti un argomento e non capire quelli successivi? Il Miur ritiene che sia importante non avere nessuna lacuna in modo da arrivare all’esame di Maturità nel migliore dei modi.
Ma come funzionano i debiti formativi?
Per fare chiarezza bisogna ricordare che l’anno scolastico è suddiviso in primo e secondo quadrimestre, che come sai si concludono, rispettivamente con un pagellino (primo quadrimestre) e una pagella finale (secondo quadrimestre). Esistono quindi due tipi di debiti formativi.

Debiti formativi: primo quadrimestre

Nel caso di debito assegnato al termine del primo quadrimestre la scuola organizza dei corsi di recupero pomeridiani, per permettere agli studenti di tornare sugli argomenti che hanno creato problemi. Purtroppo non sempre la scuola riesce ad organizzare corsi di recupero oppure le ore messe a disposizione non sono sufficienti per ripassare tutti gli argomenti, specialmente in materie dove si devono fare esercizi come in matematica. Se hai bisogno di fare pratica o recuperare qualche lezione su Redooc trovi tutte le video lezioni per ogni tipo di Scuola Superiore e migliaia di esercizi spiegati, e sono tutti… a portata di smartphone.
Successivamente al corso gli studenti sono tenuti a provare di aver colmato le lacune tramite apposite verifiche. La scuola è tenuta a informare le famiglie dell’eventuale recupero del debito.

Hai avuto il debito e non sai come fare? Leggi subito come recuperare i debiti scolastici.

Debiti formativi: secondo quadrimestre

Durante gli scrutini finali ogni professore propone il voto per ciascuno studente. In questa occasione ogni professore tiene conto dell’andamento dell’alunno durante tutto il corso dell’anno, compreso il recupero del debito nel primo quadrimestre. In questa occasione i professori considerano quindi l’impegno, la partecipazione e tanti altri fattori che con la sola media dei voti non possono emergere. Se durante il consiglio di classe c’è un’insufficienza o più di una, ma ritiene che siano superabili con qualche ora di studio extra, non sei bocciato. I professori assegnano il debito,sospendono il giudizio e rimandano a settembre la decisione per la bocciatura o promozione.
Se hai avuto il debito non ti devi preoccupare, hai quindi a disposizione più di due mesi per studiare e recuperare i tutti i debiti. E sei hai matematica, sai dove trovare la soluzione ;) .

I nostri Math Trainer hanno preparato cinque corsi online per recuperare il debito, ciascuno a seconda delle tue esigenze:

  • Equazioni lineari
  • Equazioni di secondo grado
  • Geometria analitica (corso base)
  • Geometria analitica (corso avanzato)
  • Trigonometria