Mappa mentale del nome

Quali sono le caratteristiche del nome da indicare nell'analisi grammaticale? Per non dimenticare nulla usa la mappa mentale, con tutte le parole chiave che riguardano il nome.

Appunti

La prima distizione da fare nell'analisi grammaticale del nome è tra nomi comuni e propri e poi bisogna riconoscere i nomi di persona, di animale e di cosa. Il nome è una parte variabile del discorso, che ha il suo genere e il suo numero. Può essere individuale o collettivo, concreto o astratto e a seconda della struttura è primitivo, derivato, composto o alterato. In quest'ultimo caso si può specificare anche se l'alterato è diminutivo, accrescitivo, vezzeggiativo o dispregiativo.

Contenuti di questa lezione su: Mappa mentale del nome

Accedi per sempre a tutte le lezioni FREE con video ed esercizi spiegati!

La mappa del nome

Ti ricordi tutte le caratteristiche del nome? La differenza tra nomi comuni e propri, di persona, di animale e di cosa?

Nell'analisi grammaticale devi indicare anche se si tratta di un nome individuale o collettivo e se è primitivo, derivato, composto o alterato; i nomi alterati si distinguono in dimninutivi, accrescitivi, vezzeggiativi e dispregiativi.

Infine puoi distinguere i nomi concreti dai nomi astratti.

Se vuoi stampare la mappa, scarica il pdf qui: