Pronomi personali

I pronomi personali hanno diverse forme a seconda della funzione sintattica che ricoprono nella frase: possono essere usati come soggetto o come complemento, diretto o indiretto. 

Scopri tutte le forme, forti e deboli.

Appunti

I pronomi personali indicano le persone o le cose che agiscono nella frase. Possono essere riferiti: 

  • a chi parla (prima persona),
  • a chi ascolta (seconda persona),
  • alle persone o cose di cui si parla (terza persona).

Hanno forme diverse se sono usati in funzione di soggetto o di complemento e si chiamano particelle pronominali se sono costituiti da forme atone che non sono mai precedute da preposizioni.

Accedi per sempre a tutte le lezioni FREE con video ed esercizi spiegati!

Prerequisiti per affrontare la lezione sui pronomi personali

Per affrontare la lezione sui pronomi personali è necessario conoscere:

Quali sono i pronomi personali soggetto?

Quali sono i pronomi personali soggetto?

Quali sono i pronomi personali complemento? Forme forti e deboli

Quali sono i pronomi personali complemento? Forme forti e deboli

Quali sono i pronomi personali riflessivi? Forme forti e deboli

Quali sono i pronomi personali riflessivi? Forme forti e deboli

Dove vanno le particelle pronominali?

Dove vanno le particelle pronominali?

Particelle pronominali a coppie

Particelle pronominali a coppie