Maturità 2019 - Tracce Prima prova di Italiano

Qui trovi il fascicolo con le 7 tracce della Prima Prova dell'Esame di Maturità del 2019.

Prova a svolgerle per allenarti sulle tre tipologie di testo.

Appunti

Ungaretti e Sciascia per l'analisi del testo; l'importanza del patrimonio storico e artistico, "l'illusione della conoscenza" con il rapporto tra innovazione scientifico-tecnologica e possibili applicazioni nocive e l'eredità del Novecento per il testo argomentativo; il Generale Carlo Alberto Dalla Chiesa con la lotta alla Mafia e Gino Bartali con il rapporto fra sport e storia nei temi di attualità.

Sono queste le 7 tracce della Prima Prova della Maturità 2019.

Contenuti di questa lezione su: Maturità 2019 - Tracce Prima prova di Italiano

Accedi per sempre a tutte le lezioni FREE con video ed esercizi spiegati!

Tracce della Prova di Italiano

Nel fascicolo trovi le 7 tracce della Prima Prova dell'Esame di Maturità 2019.

Per l'analisi del testo le due tracce propongono: 

  • la poesia Risvegli di Giuseppe Ungaretti, contenuta nella sezione Il porto sepolto della raccolta L'allegria;
  • un brano del romanzo Il giorno della civetta di Leonardo Sciascia.

 

Le tre tracce della Tipologia B - Testo argomentativo sono: 

  • una riflessione sul valore del patrimonio culturale come ponte fra passato, presente e futuro;
  • una riflessione sul paradosso della conoscenza, che porta l'umanità a vette geniali, ma che può causarne anche la rovina: da qui lo spunto per indagare il rapporto tra le innovazioni scientifico-tecnologiche e le possibili applicazioni pratiche, anche nocive.
  • un saggio sull'eredità lasciata alle nuove generazioni dal Novecento.

 

Ci sono poi le due tracce di attualità della Tipologia C:

  • il Generale Carlo Alberto Dalla Chiesa e la lotta alla Mafia;
  • il rapporto tra sport e storia esemplificato nella figura del ciclista Gino Bartali.

 

Per stampare il fascicolo con le tracce, scarica il pdf qui:

 

Le tracce delle prove scritte degli esami di Maturità sono disponibili sul sito del MIUR a questo link.