Filosofia dell'Ottocento

La filosofia del XIX secolo, almeno nella sua prima metà, è senz’altro dominata dall’idealismo e, in particolare, dalla filosofia di Hegel, con buona pace di Schopenhauer e della sua riflessione pessimistica che dovrà attendere parecchio per trovare la meritata attenzione e l’agognato successo. Talmente grande è l’influenza di Hegel che, alla sua morte nel 1831, i suoi seguaci danno vita a due differenti e concorrenti correnti interpretative, passate alla storia come sinistra (il cui massimo esponente è Feuerbach) e destra hegeliana. È anche il secolo del Positivismo, del grande progresso scientifico e tecnico e della nascita delle democrazie moderne e contemporanee. Il pensiero di filosofi come Darwin, Kierkegaard, Marx e Nietzsche lascerà una grande influenza nel secolo successivo.

#BuoniPropositi2021 - Tutti i contenuti Redooc dalla Primaria all'Università per 6 mesi a 50,00€
#BuoniPropositi2021 - Tutti i contenuti Redooc dalla Primaria all'Università per 6 mesi a 50,00€