Avanguardie storiche

Cosa sono le Avanguardie storiche? Si tratta di diverse correnti artistiche, letterarie e politiche che si diffondono all'inizio del Novecento, caratterizzate dal rifiuto della società borghese e del gusto comune, dalla rottura degli schemi del passato sia nella forma sia nei contenuti e dall'esasperata esaltazione della modernità.

Appunti

Le principali Avanguardie del primo Novecento sono l'Espressionismo, il Futurismo, il Dadaismo e il Surrealismo.

Sono movimenti formati da artisti che si riuniscono sotto un manifesto per affermare la "morte dell'arte" tradizionale, espressione della società borghese, e la necessità di innovare e sperimentare nuove forme artistiche.

La libertà espressiva e l'irrazionalità sono fra i tratti caratteristici di queste correnti artistiche e letterarie, che annoverano personalità come quelle di Filippo Tommaso Marinetti e Umberto Boccioni.

Accedi per sempre a tutte le lezioni FREE con video ed esercizi spiegati!

Mappa mentale sulle Avanguardie storiche

Il termine usato per designare i movimenti culturali che caratterizzano l'inizio del Novecento è tratto dal linguaggio militare: l'avanguardia, infatti, è il reparto che precede il resto dell'esercito e gli apre la strada. Questi intellettuali, quindi, si sentono più avanti rispetto agli altri e rifiutano i canoni tradizionali sia a livello artistico sia a livello politico-sociale.

Gli espressionisti esaltano in particolare la componente soggettiva ed emotiva, i dadaisti la stravaganza, l'irrazionalità e l'anarchia, elementi ripresi e sviluppati dai surrealisti.

In Italia nasce e si diffonde il Futurismo, i cui principi sono enunciati nel Manifesto di Filippo Tommaso Marinetti del 1909: vengono celebrati il progresso, la velocità, la modernità e anche la guerra, mentre il passato viene rifiutato sia nei contenuti sia nella forma.

Per stampare la mappa, vai in fondo alla lezione.

Il dinamismo di Boccioni

Uno dei maggiori esponenti del Futurismo è UmbertoBoccioni, pittore e scultore capace di rappresentare nelle sue opere il movimento e il dinamismo.

Come dichiarato nel Manifesto dei pittori futuristi, l'arte deve liberarsi dei modelli del passato e rappresentare il mondo contemporaneo fatto di città in rapida evoluzione e macchine.

Ne è un esempio il dipintoLa città che sale, che rappresenta un palazzo in costruzione nella periferia di Milano, simbolo del progresso e della modernità.

Zang Tumb Tumb di Marinetti

Zang Tumb Tumb è un poemetto di Filippo Tommaso Marinetti, pubblicato dalle Edizioni futuriste di Poesia nel 1914.

L'utilizzo di font di diverso tipo e dimensione, il grassetto e il corsivo, l'abolizione dei nessi sintattici e della punteggiatura danno al testo una forte componente visiva. Questa, unita all'apetto sonoro ottenuto grazie al frequente utilizzo di onomatopee, mira a riprodurre il contesto della guerra. L'argomento, infatti, è la prima guerra balcanica con l'assedio di Adrianopoli, raccontato con la tecnica futurista delle parole in libertà.

Credits Talmoryair at Hebrew Wikipedia, CC BY-SA 3.0, via Wikimedia Commons

Mappa delle Avanguardie storiche da stampare

Mappa delle Avanguardie storiche da stampare