Cultura e filosofia del Settecento

Il Settecento è un secolo caratterizzato da grandi movimenti artistici e culturali, l'Illuminismo, il Neoclassicismo e infine il Preromanticismo. Beccaria, Monti e Cesarotti sono tra gli autori italiani più rappresentativi del periodo. I lumi a cui si allude sono quelli della ragione, indicata come lo strumento principe tramite il quale abbandonare false conoscenze, paure e superstizioni religiose legate alla nostra ignoranza: tra i maggiori filosofi vanno ricordati Hume e Kant. La fine del XVIII secolo vede l’ascesa dell’astro di Napoleone, che comincia a brillare in Europa grazie alla campagna d’Italia, nella quale mette in mostra le sue straordinarie qualità di generale.