Letteratura, storia e filosofia del Trecento

Il Trecento è l'epoca delle tre corone fiorentine: Dante, Petrarca e Boccaccio. Grazie alle loro opere (la Commedia, il Canzoniere e il Decameron) la lingua toscana si impone come modello per la letteratura successiva e per questo il fiorentino trecentesco sarà la base dell'italiano. È l'epoca delle lotte tra guelfi e ghibellini e della peste, che mette fine a un lungo periodo di crescita economica, demografica, artistica e tecnologica.