Introduzione allo studio di funzioni

Impara i fondamentali dello studio di funzioni, che cosa sono gli zeri di una funzione e come studiare il segno di una funzione, infine scopri come si classificano le funzioni.

L'obiettivo dello studio di funzioni è capire il comportamento della funzione, cioè dei valori della £$y$£ al variare della £$x$£ per disegnare il grafico della funzione nel piano cartesiano.
Inizia con la definizione del dominio della funzione e la ricerca degli zeri della funzione. Dopo, bisogna studiare il segno della funzione, cioè capire in quali intervalli la funzione è positiva oppure negativa.

Accedi per sempre a tutte le lezioni FREE con video ed esercizi spiegati!

Prerequisiti per imparare lo studio di funzione

Cos'è il dominio di una funzione

Il dominio della funzione è l'insieme dei valori che può assumere la variabile £$x$£ in modo che esista la sua immagine £$ y=f(x)$£.
Per le funzioni numeriche, il dominio coincide con le C.E. dell'espressione della funzione.

Ad esempio, il dominio della funzione £$y=\frac{x}{x-2}$£ è tutto l'insieme £$\mathbb{R}$£ tranne £$x=2$£ perché il denominatore sarebbe uguale a £$0$£. Quindi non esiste l'immagine tramite la funzione di £$x=2$£ che quindi è escluso dal dominio.

Zeri e segno della funzione

Gli zeri della funzione sono i valori di £$x$£ del dominio che hanno come immagine £$y=0$£.
Per trovare gli zeri della funzione, basta risolvere l'equazione £$f(x)=0$£.

Una funzione può avere un solo zero, come ad esempio la funzione £$y=x$£, più di uno zero, come la funzione £$y=x^2-1$£ oppure può non avere zeri, come la funzione £$y=x^2 +1$£.

Calcolare il segno della funzione serve a capire per quali valori la funzione è positiva (quindi il suo grafico sarà sopra l'asse delle ascisse) oppure negativa (e il suo grafico sarà sotto l'asse delle £$x$£).
Per calcolare il segno della funzione, basta risolvere la disequazione £$f(x)\ge 0$£ e trovare quindi gli intervalli di positività e negatività della funzione.

Una funzione può avere segno costante, cioè essere sempre positiva o sempre negativa in tutto il suo dominio, oppure può avere segno variabile.

Ad esempio, la funzione £$y=x^2+1$£ è sempre positiva perché £$x^2+1 $£ è maggiore di £$0$£ per ogni £$x \in \mathbb{R}$£ mentre la funzione £$ y = x^3$£ è positiva per £$x > 0$£ e negativa per £$x < 0$£.

Classificazione delle funzioni

Le funzioni numeriche possono essere classificate in base alla loro espressione in forma esplicita £$y=f(x)$£.
Le funzioni sono algebriche se ci sono solo operazioni di addizione, sottrazione, moltiplicazione, divisione, elevamento a potenza e radici.
Le funzioni trascendenti quelle che non sono algebriche, come ad esempio le funzioni esponenziali, le funzioni logaritmiche e le funzioni goniometriche.

All'interrogazione...

Eccoti arrivato alle prime cose difficili sullo studio di funzioni! Niente panico, puoi allenarti per l'interrogazione con questi esercizi sullo studio di funzione!

Sfida sullo studio di funzioni!

Prova a calcolare il dominio della funzione che descrive il consumo di batteria causato dall'app di Facebook!

Ricordati che puoi sempre ripassare la lezione e allenarti con gli esercizi!

Esercizi svolti Introduzione allo studio di funzioni

Ecco gli esercizi su Introduzione allo studio di funzioni in ordine di difficoltà crescente, completi di procedimento, spiegazione e soluzione. Ogni esercizio è in forma di domanda con 3 o 4 opzioni di risposta. Gli esercizi sono interattivi e danno feedback immediato. Ogni esercizio spiegato ti aiuta a studiare e ripassare velocemente per l'interrogazione ed il compito su Introduzione alle funzioni. Allenati con gli esercizi svolti di matematica, accumula punti e entra in classifica! Completa tutti i livelli di difficoltà dell'esercitazione per migliorare i tuoi voti in Relazioni e funzioni

Esercizi Introduzione allo studio di funzioni - 1

Esercizi Introduzione allo studio di funzioni - 2

Esercizi Introduzione allo studio di funzioni - 3

9 mesi di Premium a 50,00 euro
9 mesi di Premium a 50,00 euro